in

Questa potrebbe essere la targa automobilistica più costosa di sempre

Potrebbe sicuramente essere questa la targa automobilistica più costosa di sempre: la richiesta attuale è di circa 24 milioni di dollari

MM Targa

Potrebbe sicuramente essere questa la targa automobilistica più costosa di sempre. Disporre di una targa personalizzata, negli Stati Uniti, si tratta di molto più di un vezzo che accomuna automobilisti diversificati e che negli ultimi anni sta diventando un business a tutti gli effetti. Sono infatti molti i privati che provano a venderle alcune a prezzi pazzeschi provando quindi a ragionare su una concreta unicità del pezzo.

È un po’ questo il caso di questa targa californiana dotata della sigla MM che sul sito d’aste OpenSea ad un prezzo richiesto fissato in 5.888 Ethereum (una valuta digitale simile al Bitcoin, ndr) ovvero, al tasso attuale, circa 24 milioni di dollari! Qualora la vendita andasse a buon fine, le condizioni di vendita la farebbero diventare la targa automobilistica più costosa di sempre.

Due lettere soltanto per la possibile targa più costosa di sempre

La storia di quella che potrebbe divenire la targa automobilistica più costosa di sempre non risulta affatto semplice da decifrare. L’unica disponibilità in termini di informazioni è che sarà venduta in abbinamento ad un NFT, oltre al fatto che le iniziali MM presenti sulla targa sarebbero proprio quelle del venditore.

In questo momento il record di vendita di una targa negli Stati Uniti è quello della targa numero 6 del Delaware che venne venduta per “appena” (se si confronta con la richiesta odierna) 675mila dollari nel 2008. Il primato globale appartiene invece alla numero 1 venduta per poco meno di 15 milioni di dollari durante un’asta del 2009 ad Abu Dhabi.

In un’intervista rilasciata al Registro DuPont, il proprietario della targa MM oggi in vendita ha ammesso la volontà di voler “stabilire una nuova opportunità di ricchezza per i proprietari di targhe personalizzate. Voglio che la vendita dimostri un nuovo uso degli NFT in uno spazio fisico. Voglio anche stabilire una nuova opportunità di ricchezza per i possessori di targhe personali. Essendo il primo conio del suo genere, posso solo immaginare il prestigio che avrebbe seguito la targa MM da proprietario a proprietario, per sempre. Le targhe hanno già un valore essendo 1 su 1. L’abbinamento dell’autenticazione NFT con oggetti tangibili come le targhe, in questo caso, è la via del futuro. Quindi, facciamo la storia, definiamo il futuro e facciamo sapere al mondo che l’abbiamo fatto”.

Looks like you have blocked notifications!