Renault Koleos

Renault KoleosHa debuttato al Salone di Francoforte il nuovo modello Renault Koleos, dopo tre anni dal rilascio del primo modello avvenuto nel 2008. La nuova vettura di stampo francese verrà rilasciata sul mercato il prossimo mese di Ottobre. Diverse le modifiche apportate in questa nuova versione come ad esempio il nuovo assetto frontale, oltre agli specchi retrovisori e gli interni decisamente più rinomati. Novità importanti anche per quel che riguarda la struttura meccanica, che fa il suo esordio con il turbodiesel da due litri, con due diversi livelli di potenza ovvero da 150 e 175 cavalli.  Aggiornamenti che riguardano anche le emissioni di CO2 nell’ambiente, che secondo quanto dichiarato dalla casa francese sarebbero ora di 148 grammi di CO2 per chilometro, per un consumo di carburante di 5,7 litri/100 km.

Il nuovo modello di Renault Koleos avrà un’altezza dal suolo di 188 mm, mentre gli angoli di uscita e di attacco sono pari a 31 e 27 gradi. La casa francese si è rivolta alla Nissan per la realizzazione del sistema di trazione integrale che possiede tre diverse alternative di funzionamento: la prima prende il nome di Auto, sistema che automaticamente indirizzerà la coppia motrice in base al livello di aderenza. Nella funzione Lock potrete stabilizzare il differenziale, sopratutto in presenza di strade viscide. Mentre con 2WD indirizzerete la forza motrice, esclusivamente per le ruote anteriori.

La nuova Renault Koleos si presenta con varie modifiche al design. Prima su tutte il nuovo frontale, con due prese d’aria. Il posteriore, invece, non prevede modifiche.

I cerchi sono stati ridisegnati. Appaiono alcune modifiche al cruscotto e alle sellerie. Poche però le novità riguardanti l’abitacolo. Qualche funzionalità in più e nuovi rivestimenti per
sedili e portiere.

Nuova grafica anche per i fari, mentre i retrovisori, in questo modello, sono provvisti di indicatori di direzione, con tecnologia LED.

Per il resto, tutto invariato ripetto alla precedente versione, datata 2008.

Per quanto riguarda i motori di serie, nessuna novità in cantiere. Saranno presenti sul mercato, proprio come nel modello precedente, le versioni turbodiesel 2.0 dCi da 150 175 cv.
La 150 cv è dotata di trazione anteriore, mentre per la 175 cv la casa offre anche trazione integrale.

Un miglioramento, però, a dire della casa, c’è stato. Grazie ad alcune modifiche tecniche le prestazioni sono migliorate e allo stesso tempo sono diminuiti i consumi. Secondo i dati forniti
dai produttori la 150 cv dovrebbe emettere “solo” 148 g/km di CO2 rispetto ai 167 della versione precedente.

Costruita nell’impianto sudcoreano Renault-Samsung Motors di Busan sarà messa in commercio entro la fine dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.