in

Ricciardo vede la Ferrari un passo avanti alla McLaren

La Ferrari avrebbe superato la McLaren in questo momento secondo Daniel Ricciardo

Charles Leclerc - Ferrari
Charles Leclerc - Ferrari

Daniel Ricciardo vede la Ferrari leggermente davanti alla McLaren in questo momento. L’australiano ritiene che i suoi diretti rivali siano migliorati nelle ultime gare e siano quindi i favoriti sulla maggior parte dei circuiti. Per prevalere in quella battaglia per il terzo posto bisognerà fare tutto alla perfezione.

Ricciardo spiega che dall’introduzione del suo aggiornamento del motore, la Ferrari ha fatto il passo in avanti di cui aveva bisogno. In questo momento, i loro rivali sono più favoriti di loro sulla maggior parte dei circuiti e per resistere e vincere la partita, è necessario trovare un extra nelle prestazioni.

“Non voglio essere troppo pessimista, ma penso che abbiano fatto quel passo in avanti. Ora sono un po’ più avanti nella maggior parte dei circuiti. Dobbiamo trovare qualcosa in più, ma in termini generali sono al di sopra di noi attualmente “, ha detto Ricciardo nelle parole pubblicate dal portale web olandese Racing News 365.

Ricciardo sostiene che dovranno lavorare sodo per tenere dietro gli italiani, visto che il loro vantaggio è di soli quattro punti e l’australiano ritiene che sia una battaglia molto interessante, sia per le squadre che per i tifosi. McLaren e Ferrari sono le due squadre di maggior successo nella storia ed è molto eccitante che si combattano di nuovo.

“Dovremo lavorare molto per tenerli indietro nel Campionato Costruttori. È interessante e ovviamente è divertente combatterli. Non cambia molto a seconda di chi è l’avversario, ma tutti conoscono la Ferrari” ha detto.

“Forse questa battaglia manterrà più persone interessate, perché McLaren e Ferrari sono i due più grandi team in Formula 1 ed è molto divertente che abbiano di nuovo una battaglia storica”, ha commentato Daniel alla fine.

In attesa delle ultime quattro gare, la differenza tra le due è minima, tre punti e mezzo, anche se alla Ferrari ne serviranno quattro per finire davanti, in quanto è molto improbabile che la metà dei punti venga distribuita in una qualsiasi delle gare come già è successo in Belgio ad agosto.

Ferrari F1
Ferrari F1

Ti potrebbe interessare: Ferrari contenta della progressione di Schumacher: “Conferma le sue qualità”