Rimac Nevera: ecco la più potente auto elettrica mai realizzata

Aspettiamo pazientemente che il produttore croato di hypercar Rimac riveli per intero la sua nuova hypercar da un po’ di tempo. Ne abbiamo catturato immagini in natura senza mimetiche e il suo stile non è mai stato un segreto. Ma i dettagli esatti sono stati nascosti per un po’ di tempo. In preparazione alla rivelazione, Rimac ci ha mostrato come la C_Two sia molto più veloce di una Bugatti Chiron e poi ha promesso che la rivelazione sarebbe avvenuta questa settimana. Ora l’attesa è finita e anche la nuova auto ha un nuovo nome. Queste sono le prime immagini di Rimac Nevera, un’ipercar elettrica diversa dalle altre.

Rimac Nevera prende il nome da “una potente e inaspettata tempesta mediterranea che corre attraverso il mare aperto al largo della Croazia”. Rimac afferma che sebbene questa vettura sia basata sulla C_Two che abbiamo visto molte volte, ogni singolo componente è stato migliorato e potenziato.

Quattro motori elettrici producono 1.914 cavalli e 1.740 Nm di coppia. Con ciascuno di quei motori che alimentano una ruota, la trazione fuori linea non è certamente un problema: lo 0-100 km orari arriva in soli 1,85 secondi, con il quarto di miglio percorso in 8,6 secondi. Velocità massima? 415 km orari.

Come potete immaginare, il fondatore dell’azienda, Mate Rimac, è eccezionalmente orgoglioso di ciò che il suo team ha realizzato: “Ecco. Questa è l’auto che avevo in mente quando ho intrapreso il viaggio ‘impossibile’ dieci anni fa. Tutti i nostri Il duro lavoro ha portato alla Rimac Nevera, la nostra hypercar da record. Questa vettura è nata per superare le prestazioni e alzare l’asticella, ridefinendo la norma per le auto ad alte prestazioni. E non solo in termini di prestazioni, ma come pacchetto completo”.

Rimac continua: “Quando abbiamo presentato per la prima volta la C_Two, avevamo fissato i nostri obiettivi estremamente alti. Non c’era nient’altro che potesse avvicinarsi anche solo al propulsore elettrico all’avanguardia e alle prestazioni estreme dell’auto. Ma per noi, quello era solo il punto di partenza.”

Saranno prodotti solo 150 esemplari, tutti presso lo stabilimento di produzione dell’azienda alla periferia di Zagabria, in Croazia. Ognuna di queste auto è stata splendidamente realizzata e presenta la caratteristica “cravatta” di Rimac sui fianchi.

Ti potrebbe interessare: Rimac C_Two, elettrica si ma ad elevate prestazioni

 

Andrea Senatore

Laureato in Giurisprudenza, appassionato di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.