in

Scoperto un cimitero di auto d’epoca: il proprietario non le vuole più

Un video su Youtube mostra quante auto di pregiato valore risultano “disperse” in questo cimitero

Auto d'epoca rossa in discarica

A volte c’è chi è fortunato e non se ne accorge. È il caso di questo signore che è proprietario di svariate auto d’epoca in pessime condizioni. Guardando questo “deposito” da lontano sembra di vedere una discarica di auto d’epoca abusiva. In realtà è una collezione privata che viene esposta a prendere polvere e subirsi gli effetti degli agenti atmosferici.

Troviamo auto di ogni tipo, passando per una Dodge Charger, una Cosworth Vega, e altro ancora. Il tutto è stato rigorosamente documentato tramite un video su Youtube, allegato alla fine di questo articolo. Il proprietario, inoltre, fa sapere di volersi disfare di questi veri e propri tesori per motivi di lavoro.

Chevrolet Monza in pessime condizioni
Chevrolet Monza

Il cimitero di auto d’epoca: ecco dove si trova

I veicoli più importanti dell’intera collezione sono numerose Cosworth Vega. È stata prodotta solamente per due anni, nel 1975 e 1976. Quest’auto rappresenta la voglia di Chevrolet di offrire maggiori prestazioni durante un’era automobilistica schiacciata da una crisi energetica e standard di emissioni più severi. Presenta un motore 4 cilindri, 16 valvole ed è una delle primissime auto con l’iniezione di carburante.

Nel video possiamo apprezzare anche una Dodge Charger e una Chevrolet Monza. Quest’ultima è stato un altro tentativo da parte di Chevrolet di portare le prestazioni sulle vetture compatte. Condivideva la stessa meccanica della Vega, ma non ottenne il successo sperato.

Questo cimitero di auto d’epoca si trova ai piedi delle Great Smokey Mountains. Essendo un vero e proprio cimitero di auto, è piuttosto difficile raggiungerlo: lo si può raggiungere grazie a delle strade secondarie che non sono neanche asfaltate. Si tratta di una quelle situazioni in cui agli appassionati di auto e, maggiormente, agli appassionati di auto storiche piange il cuore. Potrebbero essere esemplari da esporre nei musei, in quanto alcuni di questi modelli, per esempio, non sono mai arrivati in Italia, mentre altri non sono mai usciti neanche dagli Stati Uniti. Qui sotto è allegato il video che mostra le oltre 100 auto incluse in questa stravagante collezione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!