in ,

Smart si prepara al lancio di due nuove elettriche entro il 2024

La trasformazione radicale vissuta in casa Smart pare inarrestabile: si attendono due nuovi modelli già entro il 2024

La trasformazione radicale vissuta in casa Smart pare inarrestabile. Tra pochi mesi, la nuova Smart #1 e la sua versione sportiva realizzata sotto l’egida di Brabus saranno i primi due modelli approntati dal costruttore che ha già confermato il lancio di altri due veicoli: si tratterà di due modelli elettrici che arriveranno nel 2023 e nel 2024.

Smart è determinata a tornare al top rientrando dalla porta più grande. Il costruttore svizzero, ora di proprietà del Gruppo Geely, sta infatti trasformando radicalmente la gamma di prodotti con un’offerta di modelli 100% elettrici. La prima è già realtà, la Smart #1 che è stata presentata e sbarcherà in Europa tra pochi mesi, così come la sua variante più sportiva con il sigillo di Brabus.

Un crossover a emissioni zero con un design futuristico che non costa poco, poiché continuerà a mantenere il suo status di premium sul mercato europeo. Ma la trasformazione non è finita, visto che il brand ha annunciato l’arrivo di due nuovi modelli nei prossimi due anni. Al ritmo di uno all’anno fino al 2024. Le nuove Smart #2 e Smart #3 sono già state confermate dall’azienda, perlomeno sulla base delle informazioni fornite da MBPassion, nell’ambito di una conferenza messa a punto da Smart in Cina.

Smart amplierà l’offerta con due nuovi modelli nel brevissimo periodo

In portafoglio ci sono un altro paio di crossover, quello che abbiamo già visto nelle foto spia in Cina, con un marcato abbassamento della linea del tetto verso il posteriore e con un formato più sportivo tipico di una coupé, che corrisponde alla futura Smart #3 e un altro, di cui non è chiaro ancora se condividerà la nuova piattaforma SEA sviluppata dal Gruppo Geely di appartenenza.

Smart #1 Brabus

La Smart #2 punta a una nuova interpretazione dell’elettrico urbano del vecchio marchio. I nuovi proprietari del costruttore avrebbero scelto di mantenere questo numero caratteristico per una nuova generazione del modello elettrico a due posti. Questo sarà quello che arriverà nel 2024, poiché la Smart EQ fortwo continuerà a essere prodotta nello stabilimento francese di Hambach su una catena di montaggio specifica, nonostante l’acquisto di questo stabilimento da parte di INEOS che l’ha rilevato dalla Daimler. Questa era una delle clausole del contratto di acquisto, con il quale l’azienda britannica si impegnava a mantenere la produzione della Smart citata nelle varianti “chiusa” e Cabrio almeno fino al 2023.

Un futuro più che assicurato per il costruttore (ora) di elettriche che affronta una sfida decisamente importante; quella di tornare sulla strada dei profitti, una strada che aveva perso molto tempo fa e che si è conclusa con la cessione dell’azienda ai cinesi di casa Geely.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!