in

Suzuki Swift 2023: tutte le anticipazioni sulla nuova generazione

Tutte le anticipazioni sulla nuova generazione di Suzuki Swift, dall’estetica ai motori, passando per gli interni.

Suzuki Swift 2023

La Suzuki Swift sarà presto completamente rinnovata, con grandi novità. Ma cosa ne sappiamo del Model Year 2023? Esaminiamo le informazioni disponibili.

La casa automobilistica giapponese ha messo in campo tutte le risorse per portare a termine il processo di sviluppo della prossima generazione. Circa un mese fa è avvenuto il primo avvistamento di un prototipo. Un avvistamento giunto a confermare i rumor in precedenza emersi.

Suzuki Swift 2023: come cambierà

Suzuki Swift 2023

I muletti ritratti lungo le strade del sud Europa, sebbene fittamente mimetizzati, hanno accennato alcune delle modifiche previste. Pur senza rompere totalmente con il passato, il linguaggio stilistico annovererà porte posteriori con maniglie tradizionali al posto della soluzione attuale, in cui sono integrate nel montante C sopra i gruppi ottici. Inoltre, la griglia ha una peculiare forma a nido d’ape.

Mentre ci sarà un’evoluzione all’esterno, l’abitacolo sarà rivisto per intero. Il cruscotto, la console centrale e la posizione di guida saranno ridisegnati da cima a fondo. Il nuovo impianto di infotainment renderà Suzuki Swift un’auto più digitale e connessa. Allo stesso modo, verrà ampliato l’elenco dei sistemi ADAS.

Sotto il cofano ci sarà una delle chiavi principali del nuovo Swift. La tecnologia MHEV continuerà a essere presente e in nessun caso sarà contemplato il diesel. Ci saranno solo unità termiche alimentate a benzina. Una delle principali idee è la comparsa di una interpretazione ibrida auto-ricaricante (HEV). Ovvero un motore Strong Hybrid già inserito nel listino della Vitara e presto della S-Cross. Dal Giappone parlano di un propulsore a benzina K12C a quattro cilindri da 1,2 litri con una configurazione ibrida leggera da 48 volt.

Suzuki Swift 2023

Fin qui non è stato “pizzicata” sull’asfalto nessuna variante sport. D’altro canto, avrà un ruolo cruciale, perciò la permanenza nel portafoglio non è in discussione. A sua volta sarà elettrificata, con un’unità a benzina a quattro cilindri da 1,4 litri ibrido leggero da 48 volt. L’aggiunta di una batteria agli ioni di litio di maggiore capacità migliorerà l’efficienza.

Il lancio della nuova Swift è fissato per la primavera del 2023, a cui seguirà, qualche mese dopo, la declinazione Sport.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!