Tesla: ecco cosa sta accadendo in Cina

Tesla ha aumentato significativamente le consegne delle sue auto elettriche prodotte in Cina a maggio dopo un sorprendente calo ad aprile. Secondo i dati della China Passenger Car Association (CPCA), Tesla ha consegnato 33.463 Model 3 e Model Y dalla Gigafactory di Shanghai a maggio.

Esattamente 11.527 di queste auto sono state esportate, corrispondenti a 21.936 auto elettriche prodotte localmente da Tesla consegnate in Cina a maggio. In confronto, Tesla ha consegnato 25.845 auto da Shanghai ad aprile, di cui 14.174 per l’esportazione e solo 11.671 per le vendite sul mercato interno. Il forte calo di aprile è stato sconcertante. Alcuni utenti di Twitter hanno scritto che la linea di produzione della Model Y era stata chiusa per due settimane, citando il dipartimento PR cinese di Tesla. Tuttavia, non è stato confermato se questo sia il motivo.

Lo stabilimento Tesla di Shanghai è progettato per un massimo di 500.000 veicoli, nell’attuale fase di espansione, possono essere costruite 450.000 unità Model 3 e Model Y all’anno. Le vendite di Tesla in Cina sono state di circa tre miliardi di dollari USA nel primo trimestre del 2021. Questo non è solo un aumento di tre volte rispetto al primo trimestre 2020, ma rappresenta già quasi un terzo delle vendite totali. Tesla ha registrato vendite per 10,39 miliardi di dollari nel primo trimestre, secondo il rapporto annuale.

Tuttavia, a quanto pare Tesla ha sospeso i piani per l’acquisto di ulteriori terreni per espandere il suo stabilimento di Shanghai e renderlo un centro di esportazione globale. Secondo i media, lo sfondo è la situazione politica tra Cina e Stati Uniti. Quindi la capacità produttiva è limitata: parte dello spazio attualmente utilizzato come parcheggio potrebbe ancora essere utilizzato per gli impianti di produzione per raggiungere la suddetta capacità massima di 500.000 veicoli. Espandendo lo stabilimento attraverso l’acquisto di ulteriore terreno, Tesla avrebbe potuto aumentare la produzione da 200.000 a 300.000 auto elettriche aggiuntive.

Ti potrebbe interessare: Tesla domina il mercato dei veicoli elettrici usati in USA

Andrea Senatore

Laureato in Giurisprudenza, appassionato di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.