in

Tesla ha aperto un sito dove è possibile votare la posizione dei futuri supercharger

Tesla apre un nuovo sito in cui permette agli utenti di votare per scegliere le posizioni dei futuri supercharger

Tesla logo

La rete Supercharger di Tesla è senza dubbio uno dei più grandi motivi di successo del marchio. Ora, dieci anni dopo aver sviluppato l’infrastruttura attorno alla rete, il produttore di veicoli elettrici ha aperto un nuovo sito Web dedicato al crowdsourcing dei futuri siti Supercharger. Il voto non è limitato ai soli possessori di Tesla. Chiunque abbia un account può contribuire.

Tesla apre un nuovo sito in cui permette agli utenti di votare per scegliere le posizioni dei futuri supercharger

Nel settembre di quest’anno, Tesla ha annunciato tramite Twitter che presto avrebbe permesso alle persone di votare sulle posizioni dei Supercharger. Quei suggerimenti poi avrebbero fatto parte di un sondaggio. Questo nuovo sito Web sostituisce completamente quel formato.

Coloro che accedono al sito di votazione verranno portati direttamente alla classifica globale. Al momento della stesura di questo articolo, il lago Okeechobee in Florida è al primo posto. Al secondo posto troviamo Big Bear Lake, in California, indietro di soli quattro voti. Coloro che desiderano partecipare possono anche trovare un pulsante che dice “Accedi per votare”.

Secondo il sito, le votazioni si svolgeranno in cicli di tre mesi. Per cominciare, Tesla ha già un lungo elenco di posizioni proposte. Il primo passo per coloro che vogliono partecipare è accedere al proprio account Tesla e votare. Ogni persona ha cinque voti (1 massimo per sede) che può utilizzare durante ogni periodo di tre mesi.

Il passo successivo è suggerire nuove posizioni. Tesla non ha specificato esattamente come determinerà quali proposte includerà nelle votazioni future. Per quanto ne sappiamo, ogni posizione inviata apparirà nelle votazioni future. Inoltre la casa americana si riserva la possibilità di contattare gli utenti che hanno partecipato al voto.

Tesla

È interessante notare che non è necessario essere il proprietario di un veicolo Tesla per partecipare. La creazione di un account, necessario per votare, è gratuita. Consentire ai proprietari non Tesla di partecipare ha senso solo considerando che la casa automobilistica ha in programma di aprire la rete Supercharger a tutti i veicoli elettrici in futuro.

Ti potrebbe interessare: Tesla lancia una postazione di ricarica domestica che funziona con altre auto elettriche