in

Tesla Model S: 45 mila litri di acqua per spegnere l’incendio della vettura

In Pennsylvania ci sono voluti oltre 45 mila litri di acqua per spegnere Tesla Model S in fiamme

Tesla Model S

Poco prima delle 11 di martedì 15 novembre, i vigili del fuoco volontari di Morris Township hanno ricevuto una chiamata per un veicolo in fiamme sull’Interstate 80 nella Pennsylvania centrale. Diverse ore dopo, con l’aiuto di migliaia di litri d’acqua, la Tesla Model S che ha provocato l’incendio è stata finalmente spenta e ha potuto essere spostata in sicurezza fuori strada.

Tesla Model S: i vigili del fuoco costretti ad usare oltre 45 mila litri di acqua per spegnere il suo incendio

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito nell’incidente, che ha visto proprio questa Tesla Model S (consegnata al proprietario il giorno precedente) urtare da detriti sulla strada. Secondo uno dei passeggeri dell’auto, dopo lo scontro, dalla parte inferiore dell’auto elettrica ha cominciato a uscire del fumo. In macchina erano presenti in quel momento tre persone e un cane, che per fortuna sono scese subito.

Sono stati molto fortunati perché la Model S ha preso fuoco quasi immediatamente. I vigili del fuoco di Morris Township sono arrivati ​​rapidamente e hanno versato due serbatoi d’acqua (15.141 litri), ma questa si è rivelata insufficiente per spegnere le fiamme. Sul posto sono arrivate tre squadre di altri vigili del fuoco che hanno utilizzato un totale di 45.425 litri per spegnere l’incendio. È molto più di quanto di soluto occorre per spegnere un normale incendio di un’auto, che richiede circa 1.900 litri di acqua, hanno affermato i vigili del fuoco.

Tesla Model S
Tesla Model S: i vigili del fuoco costretti ad usare oltre 45 mila litri di acqua per spegnere l’incendio del veicolo elettrico

“A causa della batteria agli ioni di litio del veicolo, l’estinzione di questo incendio richiederà ulteriori autocisterne poiché il veicolo continuerà a riaccendersi e a volte brucerà violentemente. Ci sono volute più di due ore di continuo versamento di acqua sul veicolo dato che la batteria iniziava a riaccendersi e a mantenere alte temperature”, ha spiegato Morris Township sulla sua pagina Facebook.

Ti potrebbe interessare: Gm: i suoi rivenditori hanno riparato oltre 11.000 veicoli Tesla dal 2021

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!