in

Gm: i suoi rivenditori hanno riparato oltre 11.000 veicoli Tesla dal 2021

La casa americana ha confermato nelle scorse ore di aver riparato nelle sue concessionarie oltre 11 mila Tesla dal 2021

GM
GM

GM ha rivelato giovedì di aver trovato un nuovo flusso di entrate derivante dal suo braccio di concessionaria: riparare i veicoli elettrici Tesla. Parlando ad un incontro con gli investitori dell’azienda, il presidente Mark Reuss ha detto agli analisti e agli investitori che General Motors ha riparato oltre 11 mila veicoli elettrici a marchio Tesla dal 2021

GM ha confermato nelle scorse ore di aver riparato nelle sue concessionarie oltre 11 mila Tesla dal 2021

“Questo è un business in crescita per noi”, ha detto Reuss. “Devo dire che è una nuova attività.” Reuss non ha specificato che tipo di manutenzione o riparazione i concessionari GM hanno eseguito sui veicoli Tesla. È probabile che gli articoli di servizio siano quelli che non richiedono alcun intervento relativo al software per essere completati, come lavori sui freni, cambi di pneumatici, riparazione delle sospensioni, sostituzione dell’illuminazione e ispezioni. 

Sebbene il successo dell’attività di riparazione di Tesla di GM sia una sorpresa, ha un senso. Tesla è un’azienda in rapida crescita che non ha lo stesso rapporto auto-centro di assistenza di una casa automobilistica affermata come GM. Ciò significa che non ci sono così tante strutture ufficiali in giro per la manutenzione delle auto. I proprietari di Tesla hanno a lungo insistito sui lunghi tempi di attesa per il servizio e sembra che alcuni proprietari si stiano rivolgendo a parti esterne alla rete per far riparare la propria auto.

General Motors logo
GM: la casa americana ha confermato nelle scorse ore di aver riparato nelle sue concessionarie oltre 11 mila Tesla dal 2021

Con la sua flotta in crescita, tuttavia, Tesla ha bisogno di sviluppare i propri servizi di assistenza clienti. La casa automobilistica di veicoli elettrici sta lavorando duramente per fornire buoni servizi di riparazione ai propri clienti costruendo più infrastrutture di supporto per la sua flotta e base di clienti in crescita.

Ti potrebbe interessare: Crisi semiconduttori: CEO General Motors conferma che i prossimi mesi non saranno facili

Looks like you have blocked notifications!