in ,

Toyota investe sulle ibride, in progetto la FT-CH


Negli Stati Uniti la Toyota Primus è andata a ruba: oltre 500 mila vetture sono state vendute nel 2009. Puntando sulla popolarità guadagnata la casa di produzione ha intenzione di buttarsi su progetti di auto ibride, dando vita a una famigliola chiamata Primus. Senza creare nuovi marchi i giapponesi della Toyota hanno intenzione di sviluppare un brand innovativo e originale
( discostandosi da Lexus e Scion). Primo figlio in progetto è la FT-CH concept sviluppata in costa azzurra.

Quattro posti, due volumi, più piccola e compatta della Primus, arriverà nel mercato con un prezzo non superiore ai 15-19 mila dollari, meno dunque rispetto alla madre, venduta in America 22 mila dollari. La FT-CH uscirà prima in Giappone e poi in Europa (così come accadde alla Primus).

Le caratteristiche tecniche sono ancora un mistero, quel che è certo è che i produttori godono di una discreta fama se si parla di autonomia ( si parla di quasi 20 km in versione elettrica e di una velocità di 90 km/h). Basandoci su dati certi si può affermare che le prestazioni sicuramente non deluderanno!

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!