in

Toyota sospende la produzione in Giappone

Toyota
Toyota

Toyota sospenderà la produzione in tre delle sue linee di assemblaggio in Giappone per alcuni giorni ad agosto non a causa della carenza di chip, ma piuttosto per interruzioni nella catena di approvvigionamento innescate dalla diffusione delle infezioni da COVID-19 in Asia. Nikkei Asia riferisce che Toyota sospenderà la produzione in una delle linee del suo stabilimento nella città di Tahara nella prefettura di Aichi per quattro giorni dal 3 agosto. Inoltre, l’affiliata Toyota Auto Body Co sospenderà la produzione in due linee nella sua fabbrica di Yoshiwara per due giorni dal 5 agosto. Queste strutture costruiscono vari modelli Lexus, così come il nuovo Land Cruiser.

Toyota sospenderà la produzione in tre delle sue linee di assemblaggio in Giappone

Queste ultime chiusure arrivano appena una settimana dopo che Toyota ha annunciato che avrebbe sospeso una linea di produzione nel suo stabilimento Fujimatsu nella prefettura di Aichi per cinque giorni dal 29 luglio, anche a causa di una carenza di parti innescata dalla diffusione di COVID-19 in vari paesi del sud-est asiatico. Questa chiusura ridurrà la produzione di Alphard e Vellfire di 3.000 unità.

Separatamente, Top Gear Filippine riferisce che Toyota sospenderà anche le linee nel suo stabilimento di Takaoka nella prefettura di Aichi dal 2 al 6 agosto a causa della carenza globale di chip. Questa mossa ridurrà la produzione di Corolla e Corolla Touring di circa 9.000 unità. I casi di COVID-19 hanno raggiunto i massimi storici nel sud-est asiatico, in particolare in paesi come Thailandia e Malesia, con la variante Delta che si sta diffondendo rapidamente in tutta la regione.

Toyota
Toyota

Ti potrebbe interessare: Toyota e Google collaborano per reinventare il manuale del proprietario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.