in

Volkswagen ID.5: mancano i componenti, il lancio è rinviato

Volkswagen ID.5 GTX rossa test su strada

Ancora problemi con le forniture per Volkswagen che deve rinviare il lancio del crossover elettrico Volkswagen ID.5. Il modello era atteso al debutto per il prossimo mese di aprile ma la casa tedesca è stata costretta a cambiare i piani a poche settimane dal debutto a causa dell’impossibilità di avviare la produzione di serie. Ecco cosa sta succedendo:

Volkswagen ID.5: la produzione rallenta, il lancio è rinviato a causa della guerra in Ucraina

Il crossover elettrico Volkswagen ID.5 non debutterà ad aprile. La nuova data per il lancio commerciale del modello è fissata per il prossimo 6 maggio ma potrebbe essere ulteriormente posticipata. Il marchio tedesco, infatti, è stato costretto a cambiare i suoi piani a causa di problemi con le forniture. In particolare, al momento, mancano i sistemi di cablaggio prodotti in Ucraina. La guerra ha bloccato le attività produttive e per Volkswagen non c’è stato il modo di trovare un’alternativa.

La scelta di posticipare il lancio commerciale andrà ad impattare in modo diretto sui tempi di consegna delle prime unità della Volkswagen ID.5 (modello già ordinabile da diverse settimane). L’elettrica del marchio tedesco sarà protagonista di partenza della produzione di serie con ritmi molto blandi. Sarà necessario attendere una soluzione ai problemi con le forniture per poter registrare una sostanziale crescita delle attività produttive in grado di sostenere la domanda da parte del mercato europeo.

Volkswagen ID.5 GTX rossa test su strada

La nuova elettrica parte da 52,900 euro

La nuova Volkswagen ID.5 è stata sviluppata a partire dalla piattaforma MEB del gruppo tedesco ed arriva sul mercato italiano in due versioni. Il primo modello, denominato Pro Performance, può contare su di un motore posteriore da 204 CV. Il secondo modello, la Volkswagen ID.5 GTX, offre la trazione integrale con un doppio motore elettrico per una potenza complessiva di 299 CV. La GTX si caratterizzerà per performance più sportive con una velocità massima di 180 km/h (autolimitata) ed uno 0-100 km/h completato in 6.3 secondi.

Entrambi i modelli integrano una batteria da 77 kWh che garantirà un’autonomia compresa tra i 490 e i 520 chilometri. La nuova ID.5 arriva sul mercato italiano con un prezzo di partenza di 52.900 euro, riservato alla variante Pro Performance. Per la GTX, invece, serviranno almeno 58.700 euro. Maggiori dettagli sul debutto del nuovo crossover tedesco arriveranno, di certo, nelle prossime settimane.

Leggi anche: Volkswagen ID.5 prezzo, dimensioni e allestimenti disponibili