in

Volkswagen Passat: addio alla versione berlina

Resta in produzione la Variant

Volkswagen Passat

Le berline di medie e grandi dimensioni non piacciono più gli automobilisti europei ed anche Volkswagen, con la sua Volkswagen Passat, deve adeguarsi ai tempi che corrono. Dalla fine del 2021, come riporta oggi Autocar, la produzione della Volkswagen Passat berlina per il mercato europeo è terminata. 

Volkswagen non realizzerà più la sua berlina a tre volumi, uno dei modelli di riferimento della sua offerta per il segmento D del mercato europeo. Le vendite registrate dalla Volkswagen Passat nella variante a berlina non sono sufficienti a giustificare ulteriori investimenti per la vettura che, quindi, esce dal mercato, in modo definitivo e senza alcun reale annuncio ufficiale.

Si tratta di un vero e proprio momento storico per Volskwagen. La prima versione della Volkswagen Passat in versione berlina, infatti, venne introdotta dal brand tedesco nel lontanissimo 1973. Dopo quasi 50 anni di carriera (e a 8 anni dal lancio dell’ottava generazione) la Passat con carrozzeria a tre volumi saluta, quindi, il mercato.

In futuro, non ci saranno ulteriori Passat con carrozzeria a berlina con Volkswagen che concentrerà gli investimenti su modelli decisamente differenti. In particolare, nel segmento D, infatti, a farla da padrone sono oramai i SUV che rappresentano un punto di riferimento dell’intero mercato europeo. Volkswagen ha, quindi, deciso di razionalizzare la sua offerta.

Volkswagen Passat

Resta in produzione (per ora) la Volkswagen Passat Variant

Per il momento, non ci sono piani per interrompere la produzione della Volkswagen Passat Variant. La versione station wagon della segmento D della casa tedesca resterà sul mercato andando a concludere la sua carriera, molto probabilmente, nel corso del 2023. La Passant Variant non dovrebbe ricevere aggiornamenti significativi nel corso del prossimo futuro.

In casa Volkswagen, infatti, già si lavora alla nuova segmento D del futuro. Nel corso del 2023, infatti, dovrebbe essere svelato un nuovo modello realizzato sulla piattaforma MQB. Tale modello, che potrebbe assumere una denominazione differente, sarà disponibile esclusivamente in configurazione Varianti.

Sul mercato europeo e, in particolare, nel segmento D del mercato, infatti, non c’è più posto per le berline a tre volumi. Maggiori dettagli sulla questione arriveranno, di certo, nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.