in

Volkswagen Touareg 2024: un render prova ad immaginare il suo aspetto finale

Il progetto digitale è stato realizzato dal sito Web russo Kolesa

Volkswagen Touareg 2024 render Kolesa

Volkswagen sta attualmente lavorando al restyling di metà ciclo del suo SUV di medie dimensioni, il Volkswagen Touareg. I primi prototipi sono già stati avvistati su strada e mostrano alcune zone camuffate dove si prevedono i principali aggiornamenti rispetto al modello attuale.

Grazie al progetto digitale realizzato dal sito web russo Kolesa, abbiamo la possibilità di vedere come potrebbe essere l’aspetto finale del nuovo facelift del Touareg. Il progetto mostra che ci saranno diverse modifiche sulla parte frontale del veicolo, come i gruppi ottici, la griglia e il paraurti.

Volkswagen Touareg 2024 render Kolesa
Volkswagen Touareg 2024, il render della tre quarti posteriore

Volkswagen Touareg 2024: ecco il suo probabile aspetto

In questo modo, il Volkswagen Touareg 2024 avrà un aspetto più moderno e allineato agli altri modelli Volkswagen recentemente aggiornati. La griglia potrebbe essere leggermente più grande mentre il paraurti sarà completamente nuovo. Non ci sono previsti cambiamenti al profilo laterale del veicolo.

Passando al posteriore, il progetto mostra una striscia luminosa a LED che collega i fanali, questi ultimi molto probabilmente dotati di un design diverso. Sono attesi aggiornamenti anche sotto il cofano del SUV, anche se per il momento non sappiamo ancora nulla.

Per riferimento, la versione più potente dell’attuale Touareg è dotata di un motore turbo da 3 litri con un propulsore elettrico che erogano una potenza totale di 463 CV e 700 Nm di coppia massima.

In generale, ci si aspetta che il Volkswagen Touareg 2024 mantenga il differenziale Torsen con bloccaggio centrale, il cambio automatico a 8 marce con convertitore di coppia e la trazione integrale 4Motion. Anche se non ci sono ancora informazioni ufficiali riguardo la data di lancio, si prevede che il nuovo restyling del Touareg sarà disponibile per il mercato entro la fine di quest’anno.

Ricordiamo che questo modello viene prodotto dalla casa automobilistica tedesca dal 2002. La prima generazione è stata prodotta fino al 2010. Viene proposto con una varietà di motori, tra cui benzina, diesel e ibridi plug-in.

È anche dotato di una serie di caratteristiche avanzate di sicurezza e di assistenza alla guida, tra cui il controllo di stabilità, l’assistenza alla frenata di emergenza e il monitoraggio dell’angolo cieco. È stato sviluppato congiuntamente con la Porsche Cayenne e l’Audi Q7.

È stato anche il primo SUV VW ad essere equipaggiato con un sistema di trazione integrale permanente, il 4Motion, che fornisce una eccellente trazione su qualsiasi tipo di superficie. La versione e-Hybrid offre un’autonomia di circa 50 km in modalità completamente elettrica e con una singola ricarica.

Looks like you have blocked notifications!