in

Volvo richiama oltre 100.000 auto a causa di problemi al freno di sicurezza automatico

La casa svedese sta richiamando oltre 100 mila auto in tutto il mondo per questo problema

Volvo

Più di 100.000 modelli Volvo sono stati richiamati in tutto il mondo per potenziali problemi con i freni di sicurezza automatici che interessano l’intera gamma dell’azienda. Questo problema, che la casa automobilistica ha confermato essere “raro”, riguarda la funzione elettronica di supporto alla frenata, ad esempio quando il sistema interviene in caso di emergenza. Non ha alcun impatto quando il conducente frena manualmente tramite il pedale del freno.

Volvo richiama oltre 100 mila auto in tutto il mondo per un problema al freno di sicurezza automatico

Le auto interessate includono i modelli 2023 dell’intera gamma dell’azienda sino-svedese. In totale, 106.691 auto sono state richiamate a livello globale. I proprietari saranno contattati con un aggiornamento software gratuito per risolvere il problema.  Un comunicato diffuso dalla casa automobilistica svedese dichiara: “Volvo Cars ha emesso un richiamo su 106.691 auto in diversi mercati a livello globale, a causa di un potenziale problema con il software all’interno del modulo di controllo del freno.

“In rari casi, ciò può comportare la perdita delle funzioni di supporto elettronico alla frenata durante la guida, sebbene la capacità di frenata rimanga tramite il pedale del freno. Per porre rimedio ai veicoli interessati, Volvo Cars aggiornerà il software relativo al modulo di controllo del freno.

Volvo C40 Recharge e XC40 Recharge aggiornamenti
Volvo Cars ha emesso un richiamo su 106.691 auto in diversi mercati a livello globale, a causa di un potenziale problema con il software all’interno del modulo di controllo del freno

Volvo Cars sta contattando i proprietari delle auto interessate, informandoli del problema e chiedendo loro di fissare un appuntamento con il proprio rivenditore il prima possibile per l’installazione dell’aggiornamento software”. Ha aggiunto: “La sicurezza è una priorità assoluta per la nostra azienda e prendiamo seriamente questo problema. Stiamo lanciando questo richiamo per prevenire problemi e disagi per i nostri clienti”. Vedremo dunque che novità arriveranno nei prossimi  giorni a proposito di questo richiamo che riguarda le auto della casa svedese in tutto il mondo.

Ti potrebbe interessare: Volvo scommette sulla tecnologia avanzata per migliorare la sicurezza

Looks like you have blocked notifications!