in

Xpeng G9: “sbarco” in Europa entro il 2023

L’Xpeng G9 sarà un degno top di gamma che scommetterà su un’alta dose di tecnologia per resistere ai marchi Premium europei

G9

Xpeng Motors ha appena presentato un nuovo modello, un SUV elettrico che arriverà in Europa per entro il 2023 in accordo con l’introduzione di nuove caratteristiche. L’Xpeng G9 sarà un degno top di gamma che scommetterà su un’alta dose di tecnologia per resistere al Premium europeo.

Il costruttore cinese Xpeng Motors continua con l’offensiva di nuovi lanci e amplia la propria nuova offerta di auto elettriche. L’ultima grande novità si chiama appunto Xpeng G9 ed è stata appena rivelata al Chengdu Motor Show. La cosa più interessante è che il quarto modello dell’azienda asiatica è stato sviluppato sulla base degli standard di produzione europei, quindi non c’è dubbio che raggiungerà questo mercato proprio entro il prossimo anno.

All’esterno segue lo stesso schema stilistico del resto dei modelli, con una sottile striscia di LED che occupa l’intera larghezza del frontale e con i fari sdoppiati, in modo che le principali funzioni di illuminazione siano collocate ad un livello più basso. Quasi lo stesso stile è riprodotto al posteriore, dove una barra orizzontale occupa l’intero portellone. Su Carnewschina sottolineano che il nuovo Xpeng G9 è un SUV a emissioni zero di grandi proporzioni che raggiunge i 4,9 metri di lunghezza.

G9

L’Xpeng G9 è un SUV all’altezza del comparto Premium europeo odierno

Ma non si tratta di un modello a sette posti, piuttosto di un SUV a cinque posti che consente ai suoi passeggeri di godere di un enorme spazio al suo interno. All’interno infatti non manca nulla, anzi vanta spazio, soprattutto nei sedili posteriori dice il produttore, mettendo in evidenza tre grandi schermi, uno per il quadro strumenti e due che si sommano a questo per un totale di 19,96 pollici offrendo un touch drive o un nuovo assistente vocale a quattro zone dedicate.

Il marchio ha prestato particolare attenzione al comfort dei passeggeri, motivo per cui i sedili anteriori e posteriori sono dotati di riscaldamento, aria condizionata e funzione di massaggio. Ma ciò che è veramente interessante è che utilizzerà una sospensione pneumatica con sensori LiDAR che adatta il comparto sospensivo al manto stradale, oltre a un vero e proprio arsenale di assistenti alla guida visto che in Cina non mancheranno soluzioni avanzate destinate proprio alla guida autonoma.

G9

In vendita durante il quarto trimestre del 2022, in Cina, il nuovo Xpeng G9 è dotato di una nuova batteria agli ioni di litio con una capacità di 98 kWh e di un sistema di ricarica con una potenza di 480 kW, quindi potrà ricaricare dal 10 all’80% in appena 15 minuti. Per ora le specifiche tecniche sono sconosciute, ma sicuramente non deluderà in termini di prestazioni e nemmeno per ciò che riguarda i valori di autonomia. Secondo il ciclo cinese CLTC, la sua autonomia massima con una singola carica ammonta a poco più di 700 chilometri.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!