in

Zeekr fissa al 2023 l’approdo in Europa per le sue elettriche

In accordo con oltre 6mila vetture consegnate in appena tre mesi, Zeekr ha fissato ulteriori ambiziosi obiettivi per il prossimo futuro

Zeekr

In accordo con oltre 6mila vetture consegnate in appena tre mesi, Zeekr ha fissato ulteriori ambiziosi obiettivi per il prossimo futuro. Il brand cinese che realizza solamente veicoli elettrici appartiene alla galassia di marchi di casa Geely: ora ha fissato un primo obiettivo che prevede l’incremento dei valori produttivi e dei volumi di vendita dell’attualmente unica vettura presente a listino, la Zeekr 001, fino alla quota di 70mila unità. Ma l’obiettivo più ambizioso è invece legato alla volontà di puntare ad un effettivo approdo in Europa a partire dal 2023, all’inizio pensando soltanto ad alcuni mercati specifici.

Il brand Zeekr è peraltro nato solamente nel 2021 con la volontà di realizzare elettriche premium adatte ai giovani, ragionate e realizzate ponendo come base la piattaforma modulare SEA che già Geely utilizza per gli interessanti modelli di casa Lynk & Co.

Zeekr 001

Zeekr prevede di esportare unità crescenti di elettriche in tutta Europa

La volontà di Zeekr sarebbe quella di esportare la 001 in Europa già all’inizio dell’anno prossimo in accordo con un valore di unità previsto pari a circa 100mila vetture nel 2025. Successivamente il costruttore prevede di lanciare entro il 2025 ben 7 nuovi modelli che andranno a rimpolpare il listino che appunto oggi ospita solo la shooting brake  da 544 cavalli, 200 km/h di velocità massima e ben 700 chilometri di autonomia dichiarata con una singola ricarica.

Già quest’anno il gruppo Geely punta a vendere circa 1,7 milioni di vetture puntando ad un aumento nell’ordine del 24% rispetto a quanto registrato nel 2021: perlomeno è questo ciò che prevede il piano aziendale annunciato la scorsa settimana.

In una nota di inviata agli investitori all’inizio di questo mese, il team dell’analista della Deutsche Bank, Edison Yu, ha aggiornato l’elenco di quelle che oggi sono le società cinesi emergenti più promettenti legate alle vetture elettriche mantenendo NIO, XPeng Motors, Li Auto, eliminando WM Motor, e aggiungendo invece proprio Zeekr e Hozon Auto.

Zeekr 001
Gli interni della Zeekr 001

Il team degli analisti di Deutsche Bank ritiene che Zeekr disponga di una strategia interessante oltre che di un ampio supporto per introdursi potenzialmente nel mercato premium cinese insieme a NIO. Zeekr ha annunciato il 5 gennaio che sta ampliando la sua partnership tecnologica e strategica con Mobileye, una società di tecnologia destinata alla guida autonoma di proprietà di Intel, con l’obiettivo di offrire auto a guida autonoma di Livello 4 entro il 2024.

Il nuovo modello sarà costruito sull’architettura SEA (Sustainable Experience Architecture) di Geely e sarà dotato di sei System-on-Chip (SoC) EyeQ5. Su questo aspetto oggi Zeekr non ha rilasciato ulteriori dettagli, ma le immagini teaser rilasciate da Mobileye suggeriscono che il modello potrebbe essere un SUV.