in

Audi A3: resterà nel segmento delle compatte

L’Audi A3 non lascerà il segmento delle compatte. Dopo alcuni dubbi sorti in merito, la Casa di Ingolstadt spazza via i dubbi.

Audi logo

Audi ha in passato confermato che interromperà la produzione sia della supermini A1 sia del piccolo suv Q2 nel tentativo di spostarsi verso l’alto, ma la società afferma ora di rimanere impegnata nel segmento delle compatte dove offrirà una gamma di modelli comprensiva della A3 di prossima generazione.

Dopo la notizia dello stop alla Q2 di inizio anno, Markus Duesmann, CEO di Audi, ha definito l’A3 (o il suo successore) l’entry-level.

Audi A3 non cambia territorio

Audi logo

L’attuale Audi A3 di quarta generazione è stata presentata nel 2020, dunque rimarrà in commercio per tanto tempo. Infatti, la prima ha avuto un ciclo di vita di 7 anni (1996-2003), la seconda di 9 anni (2003-2012), mentre la terza di 8 anni (2012-2020). Ergo, con un restyling la quarta generazione uscirebbe dalla catena di montaggio dell’azienda fino al 2027.

L’ultima new entry Audi con motore a combustione interna debutterà nel 2026. Quindi, la futura A3 molto probabilmente arriverà solo in forma EV. Come riportato da Drive.com.au, citando i dirigenti del Costruttore di Ingolstadt, la fabbricazione della A3 che verrà potrebbe avere il via nel corso del 2029. Poggerà presumibilmente sulla nuova piattaforma SSP, la quale prenderà il posto delle architetture MEB e PPE all’interno il Gruppo VW.

Audi A3 Allroad

Attualmente, la gamma compatta di Audi comprende A3 Sportback, A3 Sedan, Q3 suv e Q3 Sportback coupé-suv, mentre una A3 Allstreet sbarcherà presto. Secondo i rumors gli EV di tagli “small” del domani saranno offerti in varianti di carrozzeria simili. A differenza della serie A3, che sarà solo EV nella prossima generazione, la Q3 ha ancora un futuro alimentato da motori a scoppio, come la sorella ibrida Cupra Terramar .

Le case automobilistiche premium hanno la tendenza ad abbandonare le nicchie a causa di margini di profitto piuttosto bassi. L’avvenire delle BMW nell’era elettrica è ancora indeciso, mentre Mercedes-Benz ha confermato che ridurrà il portafoglio prodotti del genere da sette a quattro stili di carrozzeria. Tuttavia, il segmento delle berline compatte di alto profilo hanno prospettiva, tanto da spingere Stellantis a progettare la Lancia Delta EV per vedere la luce nel 2028.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!