in

Audi A8 ibrida

audi a8 ibrida
L’ibrida di lusso: Audi A8. La strategia di Audi è semplice: si prende un motore benzina di due litri, all’apparenza piccolo per un’auto come la A8 di quasi due tonnellate, e nelle accelerazioni lo si fa aiutare da un potente motore elettrico da 45 CV con una coppia di 211 Nm. Il tutto gratuitamente, ovvero con batterie che ricaricano l’energia necessaria al motore elettrico nei rallentamenti o in frenata.
L’Audi A8 ibrida è in grado di viaggiare con il solo motore elettrico per 2 km e con una velocità massima di 65 km/h. La batteria al litio è protetta da un contenitore ad alta resistenza e ha un impianto di ventilazione per mantenere la temperatura ideale costante.

I consumi dell’Audi A8 ibrida sono di 16 km/l e le emissioni di CO2 si fermano a 144 g/km: valori inferiori a quelli di una piccola A3 1.8 TFSI.

Nessun compromesso in termini di prestazioni: l’Audi A8 passa da 0 a 100 in 7,6 secondi e ha una velocità massima di 235 km/h. Per il resto la versione ibrida che arriverà a fine 2011 e sarà preceduta dalla versione ibrida della Q5, conserva tutte le caratteristiche della tradizionale A8: cambio automatico a 8 marce, fari al led, tavoletta touchpad abbinata al navigatore per scrivere la destinazione con le dita e il sistema Audi PreSense, per la prevenzione degli incidenti e la riduzione delle lesioni ai passeggeri, sistema di assistenza alla guida notturna per riconoscere pedoni o ostacoli al di fuori del fascio di luce dei fari.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!