in ,

BMW batte Mercedes è conquista la leadership del mercato premium

In Italia, invece, domina Audi

Nuova BMW Serie 5
Nuova BMW Serie 5

Il 2021 si chiude con il sorpasso di BMW ai danni di Mercedes che consente alla casa bavarese di conquistare la leadership del mercato premium internazionale. Mercedes così registra la perdita di una leadership che ha detenuto negli ultimi cinque anni. Un ruolo di primo piano in questo sorpasso lo ha giocato la crisi dei chip che ha rallentato, notevolmente, la produzione di Mercedes nell’ultimo trimestre del 2021, chiuso con un calo del -25% delle vendite.

Complessivamente, BMW ha chiuso il 2021 con un totale di 2.2 milioni di esemplari consegnati in tutto il mondo mentre Mercedes si deve accontentare di 2,05 milioni di esemplari. Da notare che i dati in questione riguardano esclusivamente i marchi BMW e Mercedes (sono quindi esclusi i brand di proprietà dei rispettivi gruppi come MINI per BMW e Smart per il gruppo Daimler di cui fa parte Mercedes).

BMW ha registrato ottimi risultati dai suoi modelli di maggiore diffusione mentre Mercedes, anche a causa della crisi dei chip, potrebbe aver scelto di sacrificare i volumi di produzione per massimizzare i profitti. In particolare, nel corso dell’ultimo anno la casa tedesca ha registrato vendite in forte crescita per la Classe S, i modelli Maybach e per la gamma sportiva AMG, modelli che garantiscono margini decisamente migliori rispetto a modelli ad elevati volumi come la Classe A o la GLA.

Mercedes Classe A
Mercedes Classe A

Audi supera BMW e Mercedes in Italia

Se su scala internazionale Audi è ancora indietro rispetto a BMW e Mercedes, in Italia le cose sono ben diverse. Sul mercato premium italiano, infatti, è Audi a giocare il ruolo di protagonista registrato un 2021 da ben 55 mila unità vendute e superando nettamente sia BMW, ferma a 51 mila unità vendute, che Mercedes, ancora più indietro con 47 mila unità vendute.

Da notare che Audi fa registrare la crescita maggiore delle vendite in Italia nel corso del 2021 registrando un ottimo +11.8% e superando, anche in questa graduatoria, BMW, che si ferma al +11.3%. Anche in questo caso, Mercedes è più indietro con una crescita del +3% rispetto ai dati raccolti nell’anno precedente.

Per il mercato italiano, il modello premium più venduto è di BMW che registra oltre 13 mila unità vendute per il suo X1 che precede l’Audi Q3, il Volvo XC40 e le tre hatchback BMW Serie 1, Mercedes Classe A e Audi A3. Staremo a vedere come andranno le cose nel corso del 2022. Tutti i brand premium hanno intenzione di puntare in modo significativo sulle vetture elettriche ma le incertezze legate alla crisi dei chip continuano a rappresentare un fattore determinate per valutare gli equilibri del mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.