in

BMW ha costruito il suo 6.000.000esimo veicolo negli USA

BMW ha annunciato di aver prodotto 6 milioni di veicoli nel suo stabilimento di Spartanburg

BMW

BMW ha annunciato oggi che il 6.000.000esimo veicolo prodotto nello stabilimento di Spartanburg, nella Carolina del Sud, è uscito dalla linea di produzione. L’importante traguardo arriva in occasione del 30° anniversario dell’apertura dello stabilimento produttivo, il primo e unico stabilimento di assemblaggio del marchio negli Stati Uniti.

BMW: 6 milioni di auto prodotte negli USA

Il 6.000.000esimo veicolo che sarà trattenuto da BMW per la sua collezione storica è un Java Green Metallic X6 M alimentato da un V8 biturbo da 4,4 litri che eroga 600 CV (447 kW/ 608 CV). Gli interni, invece, sono rivestiti in pelle Full Merino Silverstone, con cerchi a due colori a razze M Star da 21/22 pollici.

La pietra miliare della produzione arriva solo due anni dopo che lo stabilimento ha completato i lavori sul suo 5.000.000esimo veicolo nel giugno 2020. Quel veicolo, una BMW X5 M Competition , è stato seguito da diversi mesi di produttività da record per lo stabilimento. Nel 2021 è riuscita a produrre più di 1.500 veicoli al giorno e 433.810 auto per l’intero anno. Oggi la fabbrica ha una capacità produttiva annua fino a 450.000 veicoli e impiega più di 11.000 persone.

“Da giugno 2020, il team dello stabilimento di Spartanburg ha prodotto un milione di veicoli”, ha affermato il dott. Robert Engelhorn, presidente e CEO di BMW Manufacturing. “Sono incredibilmente orgoglioso dei nostri associati e della resilienza che hanno dimostrato in questo periodo instabile. Abbiamo persone di prim’ordine che costruiscono veicoli di prim’ordine”.

BMW logo

Nel corso della sua storia, la produzione della fabbrica ha solo accelerato. Inaugurato nel 1992, lo stabilimento ha impiegato 14 anni per costruire la sua milionesima auto, una Z4 M Roadster del 2006.

Ora, il più grande stabilimento BMW al mondo, produce la maggior parte dei SUV e dei crossover del gruppo, inclusi X3, X4, X6, X6 e X7, e presto inizierà la produzione dell’ammiraglia XM. Spartanburg spedisce SUV ai mercati di tutto il mondo e questo solo stabilimento ha reso BMW il più grande esportatore automobilistico in America. Anche la Z3 (1995-2002) e la prima generazione Z4 Roadster e Coupe (2003-2008) sono state prodotte a Spartanburg.

Ti potrebbe interessare: BMW i4 M50 by Kith: debutta una nuova versione speciale in soli sette esemplari

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!