in ,

Citroën My Ami Buggy: una nuova edizione limitata a inizio 2023

Citroën ha annunciato il ritorno della My Ami Buggy durante i primi mesi del 2023 in una tiratura limitata a sole 1.000 unità

My Ami Buggy

Citroën ha annunciato il ritorno della My Ami Buggy durante i primi mesi del 2023. Dopo aver venduto le poche unità disponibili in appena 18 minuti, il piccolo quadriciclo elettrico per la città sarà lanciato nuovamente in una tiratura limitata a sole 1.000 unità, in modo che il Citroën My Ami Buggy possa raggiungere nuovi mercati. Tra questi, anche quello italiano.

La Citroën My Ami Buggy ha rappresentato un vero e proprio successo commerciale. L’attesa generata dal lancio commerciale della versione più avventurosa della piccola Citroën Ami ha fatto sì che tutte le unità messe in vendita (50 esemplari) andassero esaurite in soli 18 minuti; sfortunatamente però, questa versione era stata resa disponibile solo sul mercato francese. Tuttavia, questo cambierà per il prossimo anno.

My Ami Buggy

Citroën ha annunciato il ritorno della My Ami Buggy a partire dal 2023, sulla base di un ritorno segnato dalla produzione di un maggior numero di esemplari e, in questa occasione, dall’introduzione in nuovi mercati. Una reintroduzione che avverrà tra pochi mesi, quando la Ami con il suo design da crossover diventerà finalmente un veicolo di respiro internazionale.

Qualche piccola novità caratterizzerà questa edizione limitata della Citroën My Ami Buggy

La Citroën My Ami Buggy è un veicolo facilmente riconoscibile in quanto presenta numerosi tratti distintivi e caratteristiche speciali che lo distinguono da una Ami convenzionale. Inoltre, Citroën ha evidenziato che questa nuova versione disporrà di alcune sorprese rispetto alle prime unità della My Ami Buggy. Alcune sorprese che, secondo il costruttore francese, saranno dettagliate prima della prossima primavera.

My Ami Buggy

La scocca della My Ami Buggy è verniciata in un nuovo colore speciale e, come si può vedere nelle immagini, le portiere sono state sostituite da tubi metallici incernierati. Inoltre, è dotata di ruote da 14 pollici e sul tetto è stata installata una tela che può essere rimossa per godersi la guida all’aria aperta. Gli interni si distinguono per i colori a contrasto e per la presenza di nuovi rivestimenti.

In merito al sistema di propulsione elettrica questa edizione limitata non presenterà invece modifiche; è dotato infatti di una batteria agli ioni di litio da 5,5 kWh. L’energia immagazzinata nella batteria viene utilizzata principalmente per alimentare un piccolo motore da 6 kW ovvero 8 cavalli di potenza, per una velocità massima limitata a 45 km/h e un’autonomia che raggiunge i 75 chilometri secondo il ciclo WLTP.

Il costruttore ha già confermato che verranno prodotte 1.000 unità della My Ami Buggy con le prime unità che saranno disponibili alla fine del prossimo anno o comunque dopo l’estate e saranno distribuiti tra i diversi mercati in cui è disponibile già la “tradizionale” Citroën Ami. Al momento non si conoscono il suo prezzo e il numero di unità specifiche che saranno disponibili per l’Italia o per ogni Paese destinatario del modello. Il portafoglio ordini per la nuova My Ami Buggy si aprirà durante il primo trimestre del 2023. Citroën ha confermato che i veicoli saranno assegnati in base all’ordine di arrivo.

My Ami Buggy

L’internazionalizzazione di My ami Buggy è un esempio del successo di Ami, un quadriciclo elettrico che grazie al suo concetto e alla sua accessibilità, ha rivoluzionato la mobilità locale ed è già stato venduto in più di 30 000 unità in 9 Paesi, sin dal suo lancio avvenuto alla fine del 2020; 10.000 le unità vendute in Italia, a dimostrazione del grande successo di AMI anche nel nostro territorio.

Looks like you have blocked notifications!