Dacia 1100

Dacia 1100La Dacia 1100, prodotta nel 1969, è esattamente la copia della Renault 8. Il primo esemplare di produzione fu donato al presidente rumeno Nicolae Ceausescu.
Essendo l’identica copia della R8, la carrozzeria era a tre volumi e quattro porte, motore quattro cilindri da 46 cv raffreddato ad acqua, montato posteriormente, distribuzione ad aste e bilancieri, per una velocità massima di 133 km/h. Una vettura non certo originale, ma che
nella versione elaborata da Amedeo Gordini (parliamo della Renault) primeggiava nei rally in quell’epoca.


La Dacia lanciò sul mercato anche una berlina più grande che mirava al settore familiare: nel 1969 venne presentata la serie delle Dacia “1210 – 1310 – 1410”, cifre che specificavano le rispettive cilindrate (1185 cc da 48 cv, 1289 cc da 54 cv, 1397 cc da 65 cv). Anche in questo caso la vettura era in tutto e per tutto identica ad un’altra Renault, la R12 (motore e trazione anteriori), prodotta fra l’ altro anche in Turchia (con il nome “Toros“) ed in Sud America, più precisamente in Argentina.

Col passare del tempo, la Dacia 1100 è stata soggetta a diverse evoluzioni nel frontale e nei gruppi ottici posteriori. Praticamente dal modello base sono state ricavate diverse versioni come la DaciaBrasovia“, una coupè mai prodotta che ricorda la Renault 177, ma che doveva rappresentare la bravura del regime di Ceasescu a produrre auto sportive.
Per soddisfare le esigenze degli alti dirigenti del governo, fu prodotta anche una versione della Renault 20, la Dacia 2000.

Caratteristiche:
Tipo principale : Berlina
Produzione : dal 1968 al 1971
Lunghezza : 3990 mm
Larghezza : 1490 mm
Altezza : 1410 mm
Passo : 2270 mm
Massa : da 750 a 790 kg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.