in

Elon Musk ammette che la guida autonoma è più difficile di quanto pensasse

Tesla
Tesla

Elon Musk sta ammettendo che la guida autonoma è un problema più difficile di quanto pensasse inizialmente, poiché alcuni proprietari di Tesla lo stanno trollando sull’ennesima scadenza mancata per il programma di guida autonoma di Tesla. Musk ha una lunga storia di previsioni fallite su Tesla che porta sul mercato un vero sistema di guida autonoma.

Elon Musk ammette che la guida autonoma è più difficile di quanto ipotizzato in precedenza

Doveva succedere per la prima volta nel 2018, poi nel 2019 e negli anni più recenti, Musk è stato più attento al modo in cui parla di guida autonoma completa e ora si riferisce invece a un sistema “completo di funzionalità” che farebbe ancora affidamento su l’attenzione del conducente, ma potrebbe portare a una vera autonomia con dati che dimostrano che è più sicuro degli umani.

Questo sistema “funzionale completo” è ora la versione beta completa di autoguida (FSD) di Tesla, che è stata rilasciata per la prima volta ai proprietari di accesso anticipato nell’ottobre 2020 come parte di un programma limitato. Da allora Tesla ha rilasciato diversi aggiornamenti software per FSD Beta e ha ampliato il pool di accesso anticipato, ma il programma ha sicuramente rallentato negli ultimi mesi.

Il prossimo grande passo dovrebbe essere l’aggiornamento FSD v9 Beta, che Musk promette da un po’ di tempo. Dovrebbe incorporare Tesla Vision, un nuovo sistema di visione artificiale di Tesla che si basa interamente su telecamere senza letture dal sensore radar. L’aggiornamento è stato ritardato alcune volte. Recentemente, Musk ha detto che dovrebbe arrivare “non oltre giugno”.

Tesla ha spinto il suo aggiornamento Tesla Vision per alimentare l’Autopilot nei nuovi veicoli Model 3 e Model Y il mese scorso, ma deve ancora portarlo alla sua FSD Beta. Più di recente, il CEO ha affermato che mancavano due settimane all’FSD v9, ma che anche quella scadenza è scaduta.

Su Twitter, alcuni proprietari di Tesla stanno iniziando a trollare Musk mentre quelle linee temporali stanno diventando una gag ricorrente. Uno di loro ha cambiato il nome della sua Tesla in “due settimane” in riferimento alla promessa di Musk dell’arrivo della beta di FSD v9.

Ti potrebbe interessare: Tesla dovrebbe consegnare 200.000 veicoli nel secondo trimestre 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *