Il nuovo brevetto dello sterzo Yoke di Stellantis eliminerebbe i pedali

Mirko Elia Autore Automotive
Stellantis ha depositato un nuovo brevetto che potrebbe rivoluzionare, in un futuro ancora prossimo, il modo di creare le vetture.
Yoke di Stellantis Brevetto

Questo nuovo brevetto, depositato da Stellantis negli Stati Uniti d’America, potrebbe rappresentare un importante passo avanti, non solo perché rende le vetture più stilose, ma anche perché suggerisce che prima o poi le vetture avranno la guida autonoma. Il brevetto è molto simile agli “yoke” presenti nei modelli Tesla, come il Model X e il Model S, e nella Lexus RZ. Secondo le specifiche del dispositivo, sono presenti tutti i controlli della vettura, creando un design molto più pulito e con controlli a scomparsa. Sarebbe interessante sapere fino a che punto la casa automobilistica franco-italiana è in grado di creare vetture provviste dello yoke.

Volante Yoke Lexus RZ 2023

Il nuovo brevetto Stellantis ha molto di Tesla, ma introduce alcune novità che possono essere considerate innovative

Questo brevetto è molto importante perché presenta una serie di caratteristiche interessanti simili a quelle dei modelli precedenti, ma introduce anche funzionalità assolutamente innovative. Il volante è reclinabile in modo da scomparire quando non è presente nessuno nella vettura. Questo dispositivo è inoltre dotato della tecnologia steer-by-wire, un sistema innovativo in grado di eliminare la connessione fisica tra il volante e le ruote, sostituita da motori elettrici per cambiare la direzione della vettura e ricevere feedback riguardo all’accelerazione e alle frenate.

Hypersquare volante peugeot

Fino a questo punto, le notizie derivanti dal brevetto sono interessanti ma non eccezionali, fino a quando si arriva alle alette laterali. Secondo quanto risulta da questo brevetto Stellantis, non ci sarà più bisogno dei pedali, poiché per frenare e accelerare sarà sufficiente muovere le alette. Sia per accelerare che per frenare è sufficiente tirare verso di sé le ali corrispondenti, una filosofia di guida assolutamente nuova. Naturalmente, ci sarà anche spazio per la sicurezza, con l’airbag installato al centro del volante in modo tale da garantire la sicurezza anche quando è reclinato nella plancia.

Quando potremo vedere le prime vetture con lo yoke?

Per ora si parla solo di un brevetto, quindi è molto probabile che al momento non saranno disponibili vetture con questo tipo di volante, perché è chiaro che questo tipo di dispositivo deve essere installato su vetture che possano garantire una guida autonoma per lunghi tratti, cosa che al momento Stellantis non può garantire. Non si sa quindi se e quando Stellantis deciderà se sarà impiegato nella realtà anche se sarebbe bello se accadesse presto.

Seguici con Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle notizie Automotive Clicca Qui!

  Argomento: