in

Ferrari: dopo la Daytona SP3 arriveranno nuovi modelli Icona

Le serie speciali a tiratura limitata continueranno a rappresentare un riferimento per Ferrari in futuro

Ferrari Daytona SP3

Ferrari ha in cantiere nuovi progetti per ampliare la sua gamma di serie speciali Icona. Dopo le Ferrari Monza SP1 e SP2, presentante nel 2018, la casa di Maranello, lo scorso sabato, ha svelato la Ferrari Daytona SP3, modello che ha registrato un enorme eco mediatico grazie al suo stile unico ed al suo comparto tecnico di primissimo piano, con un V12 da record che incarna al meglio la tradizione di casa Ferrari.

La famiglia di serie speciali Icona è destinata a diventare un riferimento per Ferrari in futuro. La casa di Maranello presenterà, infatti, nuovi modelli nel corso dei prossimi anni continuano a seguire le stesse linee guida che hanno caratterizzato lo sviluppo delle Monza SP1 e SP2 e della recentissima Daytona SP3. La realizzazione di nuovi modelli Icona è stata confermata ufficialmente.

Come riportato oggi da Autocar, il responsabile della comunicazione di Ferrari, Enrico Galliera, ha confermato che la casa di Maranello continuerà a puntare su nuovi progetti per arricchire la serie Icona. Nel corso dei prossimi anni, quindi, arriveranno ulteriori modelli ad incrementare la famiglia di serie speciali. Secondo Galliera, la casa italiana ha 4-5 concept da sviluppare per i prossimi modelli della serie Icona.

Esattamente come avvenuto con le Monza SP1 e SP2 e la nuova Daytona SP3, Ferrari andrà a rielaborare e “proiettare verso il futuro” alcuni concetti che hanno caratterizzato la storia delle produzioni della casa di Maranello. Ricordiamo, ad esempio, che la nuova Daytona SP3 rappresenta un vero e proprio omaggio agli Sport Prototipi che dominarono la 24 Ore di Daytona nel 1967.

Le nuove serie speciali della famiglia Icona continueranno ad essere realizzate in tiratura limitata. Come avvenuto con la Daytona SP3, anche il prossimo modello verrà presentato quando le poche unità (500 nel caso della nuova Daytona SP3) saranno già sold out. Maggiori dettagli in merito ai nuovi progetti Icona arriveranno di certo nei prossimi mesi.

Ferrari Daytona SP3

Con la serie Icona il V12 continuerà ad esistere nella gamma Ferrari

La gamma Ferrari deve fare i conti con l’elettrificazione, oramai necessaria per rispettare le nuove condizioni del mercato. Come sottolineato dalla casa di Maranello, però, i progetti della serie Icona potrebbero essere la strada giusta per continuare ad evolvere il V12 senza dover ricorrere all’elettrificazione, almeno per i prossimi anni.

Nel corso dei prossimi anni, Ferrari continuerà ad evolvere la sua gamma, lanciando progetti come il Purosangue, il primo SUV di Maranello, oltre a nuovi modelli ibridi che apriranno la strada all’arrivo della nuova elettrica al 100%. La serie Icona rappresenterà un modo per Ferrari per restare collegata alla tradizione. Staremo a vedere quali saranno le scelte dell’azienda.