in

Ferrari Purosangue con il V6 ibrido in mostra in un nuovo video spia

Il nuovo SUV di Maranello debutterà nel 2022

Ferrari-Purosangue render

Il nuovo Ferrari Purosangue, il primo SUV della storia della casa di Maranello, è sempre più vicino. Il nuovo modello della casa italiana, infatti, sarà svelato ufficialmente nel corso del 2022. La conferma ufficiale era già arrivata nei mesi scorsi e nella giornata di ieri, in occasione della presentazione della dei risultati dell’ultimo trimestre, la casa di Maranello ha ribadito la volontà di svelare al mondo il suo Purosangue.

Nel frattempo, il nuovo SUV è ancora in fase di sviluppo e di test in strada. Il modello, già da tempo, è stato al centro di una serie di avvistamenti con alcuni prototipi che periodicamente girano nei dintorni di Maranello. L’ultimo avvistamento, però, potrebbe aver svelato un dettaglio chiave del progetto. Il nuovo Ferrari Purosangue, infatti, potrebbe avere un sistema plug-in hybrid.

Il V6 ibrido della 296 GTB per il futuro Ferrari Purosangue?

Gli ultimi test in strada che vedono come protagonista il Ferrari Purosangue anticipano un dettaglio chiave del progetto. Il nuovo SUV, infatti, nel video spia che riportiamo qui di sotto (diffuso dal sempre affidabile youtuber Varryx) presenta un sound decisamente differente rispetto ai precedenti test. Il sound del sistema di scarico è stranamente silenzioso, tanto da far pensare che il prototipo in fase di test possa contare su qualche forma di elettrificazione.

Sotto alla scocca del muletto del Ferrari Purosangue catturato nel video spia qui di sotto ci sarebbe, infatti, il V6 della nuova Ferrari 296 GTB che, come noto, è abbinato ad un motore elettrico andando a creare un sistema ibrido da 830 CV e 740 Nm, numeri più che sufficienti anche per muovere la ben più grande massa del Purosangue. Il primo SUV di Maranello, quindi, potrebbe essere il terzo modello della casa italiana a presentare il sistema di propulsione con il V6 ibrido dopo la 296 GTB e la sua futura variante spider.

Il SUV Ferrari sarà proposto in più versioni: ci sarà anche il V12?

Il nuovo video spia non cancella però i precedenti avvistamenti e i “vecchi” rumors sul Ferrari Purosangue. Secondo le informazioni emerse in precedenza, infatti, il nuovo SUV verrà proposto in più varianti. Oltre alla versione con il V6 ibrido, infatti, la casa di Maranello potrebbe realizzare una variante con il V12 aspirato, il cui sound è stato più volte identificato in occasione dei precedenti test in strada dei muletti dei Purosangue.

ferrari-purosangue

Il progetto del nuovo SUV di Maranello è molto ambizioso. Il modello, infatti, si basa su di un’architettura modulare con motore anteriore-centrale. I tecnici di Ferrari, quindi, hanno la possibilità di adeguare le caratteristiche del progetto per diverse tipologie di motori. La presenza di una variante ibrida (con il V6) e di una versione più tradizionale (con il V12) resta, quindi, l’ipotesi più probabile in questo momento.

Per ora, quindi, non ci resta che attendere il 2022 e la presentazione ufficiale del nuovo SUV per scoprire tutti i dettagli di un progetto che, inevitabilmente, cambierà la storia della casa di Maranello. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!