in

Ferrari: risultato record nel secondo trimestre 2022

La casa automobilistica del cavallino rampante dopo un secondo trimestre da record rivede al rialzo le previsioni per il 2022

Ferrari logo

Ferrari ha chiuso il primo semestre dell’anno con un utile netto di 490 milioni di euro, che rappresenta un aumento del 19 per cento rispetto ai 412 milioni raggiunti nel primo semestre del 2021. Tutto questo dopo aver realizzato nel secondo trimestre un utile netto di 251 milioni di euro, il 22% in più rispetto ai 206 milioni realizzati nello stesso periodo dell’anno precedente.

Utile netto di 490 milioni per la Ferrari nel primo semestre del 2022

Il margine operativo lordo (ebitda) della Ferrari tra gennaio e giugno si è attestato a 869 milioni di euro, il 14% in più rispetto ai 762 milioni raggiunti nel primo semestre 2021. Inoltre, nel secondo trimestre dell’anno, Il Cavallino Rampante ha raggiunto un ebitda di 446 milioni di euro, il 15% in più.

Benedetto Vigna, amministratore delegato del cavallino rampante, ha spiegato che “Ferrari continua una fase di forte crescita, con risultati trimestrali record in termini di ricavi, EBITDA ed EBIT. La qualità del primo semestre e la solidità del nostro business ci permettono di rivedere al rialzo le previsioni per il 2022 in tutte le metriche. Anche l’assunzione netta di ordini ha raggiunto un nuovo livello record nel trimestre”.

Il fatturato della Ferrari nel primo semestre dell’anno ha raggiunto i 2.477 milioni di euro, il 21% in più rispetto ai 2.046 milioni del primo semestre 2021. Tra aprile e giugno il fatturato della casa automobilistica si è attestato a 1.291 milioni di euro, il 25 per cento in più.

In termini di consegne, la Ferrari ha venduto tra gennaio e giugno un totale di 6.706 veicoli, pari al 23% in più rispetto alle 5.456 unità vendute nel primo semestre del 2021. Nel secondo trimestre la Ferrari ha venduto in totale 3.455 unità, 29% in più.

Ferrari logo

Con questi risultati, Ferrari ha rivisto al rialzo le previsioni per la fine dell’esercizio 2022. La casa automobilistica del cavallino rampante prevede quindi di realizzare un fatturato di circa 4,9 miliardi di euro rispetto ai 4,8 miliardi precedentemente previsti. Per quanto riguarda il margine operativo lordo rettificato, Ferrari stima che sarà compreso tra 1.700 e 1.730 milioni di euro, rispetto alla precedente previsione compresa tra 1.650 e 1.700 milioni di euro.

Ti potrebbe interessare: Ferrari LaFerrari Aperta: una versione speciale da far… invidia alla Lamborghini