in ,

Ford GT40

Ford GT40

Ford GT40La produzione della Ford GT40 ammonta a 107 esemplari, 31 dei quali furono venduti a privati. Il nome “GT40” deriva dall’altezza dell’auto, 40 pollici: una coupè con telaio monoscocca e una carrozzeria in fibra di vetro.

La  Ford GT40 montava un motore V8 costruito a Detroit e fu prodotta dal 1964 al 1969. Le prime prove su circuito rilevarono un eccessivo sollevamento della vettura, dovuto alla velocità  e alla portanza elevate. Si lavorò per migliorare l’affidabilità dell’auto e il risultato ottenuto è dimostrato dalle due vittorie a Le Mans : nel 1968 e nel 1969.

Henry Ford era così arrivato a raggiungere il suo intento: costruire un’auto che vincesse alle 24 Ore e la Ford GT40 lo fu per ben quattro volte!

Orientativamente possiamo stimare il prezzo di vendita della Ford GT40 a 100 mila euro, ma non mancano privati che ne chiedono 50 mila euro o collezionisti che la vendono immacolata a 175 mila euro.

La Ford GT40 non fu solo un’eccezionale auto da turismo, ma anche la migliore vettura da corsa del suo tempo.

La Gt 40 è una famosa vettura da corsa prodotta dalla Ford dal 1964 al 1969. Fin dagli anni Sessanta, l’intento di Henry Ford era quello di avere una vettura capace di aggiudicarsi la 24 Ore di Le Mans. Tentò così di acquistare la Ferrari per assicurare alla sussidiaria britannica Ford Advanced Vehicles un buon team progettativo. Ma non vinse e dopo l’interruzione della trattativa, avvenuta nel 1963, decise di produrre una vettura propria.

La Ford iniziò a trattare con la Lola e lavorando a stretto contatto con essa creò la Gt 40. Il significato stava nel nome: Gt perchè era stata pensata per la nuova Gran Turismo e 40 deriva dall’altezza dell’auto, 40 pollici. La Ford Gt 40 era essenzialmente una coupè con una carrozzeria in fibra di vetro e un telaio monoscocca. Il motore era un V8.

Nonostante si manifestò un preoccupante sollevamento durante le prime prove sul circuito, dovuto all’eccessiva portanza ad alte velocità, l’affidabilità della Ford Gt 40 fu comunque garantita con l’apporto di alcune migliorie, tanto che riuscì a trionfare per due volte consecutive a Le Mans nel 1968 e nel 1969. Della Gt 40 furono costruiti 107 esemplari, dei quali 31 vennero venduti a privati.