in

Hyundai Kona EV: il successore potrebbe diventare un membro della gamma Ioniq

Hyundai Kona N

Hyundai ha recentemente mostrato le future Ioniq 6 e Ioniq 7, ma sembra che l’azienda stia anche considerando modelli Ioniq entry-level. Parlando con Automotive News Europe, il capo del marketing globale di Hyundai ha suggerito che il successore di Kona EV potrebbe diventare un membro della gamma Ioniq. Sebbene Thomas Schemera non l’abbia completamente confermato, ha detto alla pubblicazione “sembra probabile” che il successore del modello possa adottare il moniker Ioniq 2, 3 o 4. Ha continuato dicendo: “Avrebbe senso estendere tutti i vantaggi associati alla piattaforma E-GMP ai veicoli più piccoli”.

La piattaforma ha debuttato su Ioniq 5, che sarà offerto in due diverse configurazioni negli Stati Uniti. Entrambe le versioni hanno un pacco batteria da 77,4 kWh, ma la variante entry-level ha un motore elettrico montato posteriormente che produce 225 CV e 350 Nm di coppia. Questa configurazione dovrebbe fornire un’autonomia di 483 km con una singola carica.

Tornando a un modello Ioniq entry-level, Schemera ha affermato che il punto di riferimento è il futuro modello entry level di Volkswagen ID. Il concept prevede un modello di produzione imminente che arriverà nel 2025 e costerà circa € 20.000.

Ciò lo renderebbe un concorrente naturale di una Hyundai Ioniq entry-level e Schemera ha affermato che se Volkswagen è in grado di raggiungere quel prezzo, la società potrebbe aver bisogno di “avvicinarsi o batterlo”. Ha continuato suggerendo che ciò era fattibile in quanto Hyundai potrebbe non impiegare fino al 2025 per introdurre un veicolo elettrico conveniente.

Ti potrebbe interessare: IONIQ 5 Robotaxi: pronto per il 2023

Hyundai Kona N

Ti potrebbe interessare: Hyundai venderà solo auto elettriche in Europa dal 2035

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.