in ,

Il Gruppo Volkswagen userà la nuova CUPRA Tavascan per un nuovo brand di auto elettriche

La nuova CUPRA Tavascan sarà la punta di diamante di un nuovo brand di sole auto elettriche proposto dal Gruppo Volkswagen

La nuova CUPRA Tavascan sarà la punta di diamante di un nuovo brand di sole auto elettriche proposto dal Gruppo Volkswagen. Una società con un focus specifico che si rivolge esclusivamente al sempre più fondamentale mercato cinese. Volkswagen spera infatti di recuperare la quota di mercato perduta nel Paese asiatico e, soprattutto, di incrementare i propri dati di vendita di auto completamente elettriche.

Non è passato inosservato l’arrivo sulla scena della nuova CUPRA Tavascan. Il tanto atteso lancio di questa auto elettrica ha significato un prima e un dopo per l’ambizioso processo di elettrificazione avviato da CUPRA. La nuova Tavascan è il primo SUV 100% elettrico del costruttore spagnolo ricadente fra i marchi del Gruppo Volkswagen e sorto da una costola di Seat. Inoltre, cosa altrettanto rilevante, parliamo anche del primo veicolo elettrico progettato “in casa” dal dinamico costruttore spagnolo. Ricordiamo infatti che la CUPRA Born era stata originariamente progettata per SEAT.

La CUPRA Tavascan sarà fondamentale per il marchio, nell’ottica di incrementare i suoi dati di vendita in Europa. Tuttavia, questo modello svolgerà un ruolo di primo piano anche lontano dai confini europei. Per questo motivo il nuovo SUV elettrico di CUPRA è stato il modello scelto dal Gruppo Volkswagen per realizzare un importante progetto nel Paese in cui viene venduto il maggior numero di auto elettriche ogni anno. Parliamo della Cina.

Il Gruppo Volkswagen sceglie la CUPRA Tavascan per affrontare gli emergenti BYD e Nio

Secondo le informazioni a cui ha avuto accesso Automobilwoche, e che è stato replicato dalla testata gemella Autonews, il Gruppo Volkswagen ha optato per la nuova CUPRA elettrica nell’ottica di lanciare un nuovo brand di sole auto elettriche. Parliamo di un prodotto appositamente per il mercato cinese dove la nuova CUPRA Tavascan sarà il primo modello di questa nuova famiglia di automobili.

Il Gruppo automobilistico tedesco vuole riconquistare parte della quota di mercato persa in Cina. Quindi la messa in opera di questo nuovo marchio per la Cina destinato ai soli veicoli elettrici sarà decisiva. Sebbene non sia stato specificato il nome di questo nuovo marchio, è stato fatto notare che i suoi modelli dovranno fronteggiare l’offerta di prodotti dei colossi dell’industria automobilistica cinese in fatto di mobilità elettrica. Marchi cinesi come BYD e Nio sono quindi nel mirino.

La decisione del Gruppo Volkswagen comporterà quindi che la nuova CUPRA Tavascan non sarà venduta in Cina con il marchio CUPRA dal momento che proprio questo modello sarà prodotto in territorio cinese. In particolare, la nuova Tavascan sarà prodotto nella provincia cinese dell’Anhui. Volkswagen vuole catturare l’attenzione del pubblico giovane in Cina e la creazione di un nuovo sub brand guidato dalla Tavascan è ipotizzata come l’opzione migliore secondo gli studi effettuati dal produttore.

Cupra Tavascan

Il Gruppo tedesco esclude l’introduzione del marchio CUPRA in Cina

“L’istituzione di un marchio completamente nuovo è troppo costosa. Non lo faremo”, ha infatti ammesso un dirigente dell’azienda tedesca in relazione alla possibile introduzione del brand CUPRA in Cina.

Nel recente passato il Gruppo Volkswagen ha deciso di lanciare il marchio Jetta proprio in Cina, un prodotto però la cui offerta di prodotti è costituita da auto a prezzi accessibili. All’interno del Gruppo automobilistico tedesco, si trattava di un brand posto un gradino più in basso rispetto a Skoda che sfortunatamente, non ha avuto il successo previsto. Volkswagen tenterà quindi di nuovo la fortuna. Tuttavia, in una nicchia di mercato completamente diversa.Il “quartier generale” del nuovo marchio di auto elettriche di Volkswagen sarà situato proprio nell’Anhui.