in

Ioniq 6 ritardata per batteria più grande

Ioniq 6 e 7
Ioniq 6 e 7

La Ioniq 6, la seconda auto elettrica su misura di Hyundai è stata avvistata per la prima volta sulla strada, ma i rapporti dalla Corea suggeriscono che il design finale cambierà sostanzialmente. Secondo l’ Economic Daily coreano, il lancio dello Ioniq 6 è stato posticipato alla metà del 2022 per consentire l’allungamento della carrozzeria di 20 mm, il restyling di paraurti e luci e l’upsize della batteria da 72,6kWh a 77,4kWh.

Le modifiche al design dovrebbero significare che la berlina elettrica somigli più da vicino al sorprendente concept Prophecy, che ha fatto il suo debutto pubblico al recente  Motor Show di Monaco . Il prototipo avvistato qui ha fari molto più convenzionali e una silhouette più eretta rispetto al concept, anche se le lacune nel camuffamento mostrano un design simile a una barra luminosa posteriore in stile pixel.

Il lancio tardivo dell’EV è stato anche attribuito a una revisione ritardata della fabbrica di Asan dove sarà prodotto. Quel sito attualmente costruisce la berlina Sonata con motore a combustione e necessita di un refitting per costruire auto basate sulla piattaforma E-GMP.

Tecnicamente, lo Ioniq 6 sarà sostanzialmente identico allo Ioniq 5, con il quale condivide la nuova architettura E-GMP. Ciò significa che sarà presente l’hardware di ricarica da 800 V e la berlina sarà probabilmente offerta con una scelta di propulsori a motore singolo e doppio.

Tuttavia, una capacità della batteria di 77,4kWh supererebbe appena il pacco da 73kWh del 5, che, insieme all’attenzione più palese del 6 sull’efficienza aerodinamica, probabilmente spingerà l’autonomia massima della berlina oltre 300 miglia. Non è confermato se la batteria più piccola da 58kWh di Ioniq 5 sarà un’opzione.

Il pacco batteria da 77kWh è già disponibile nel nuovo crossover EV6 del marchio fratello Kia, il che suggerisce che Ioniq 6 potrebbe essere tecnicamente più strettamente correlato a quell’auto, in linea con la sua fatturazione in termini di prestazioni. Ciò significa che è probabile che la versione a trazione posteriore utilizzi un motore da 226 CV, mentre le auto a quattro ruote motrici produrranno 321 CV o, nell’assetto N di alto livello, corrisponderanno ai 577 CV dell’EV6 GT.

Ti potrebbe interessare: Hyundai Kona EV: il successore potrebbe diventare un membro della gamma Ioniq

Ioniq 6 e 7
Ioniq 6 e 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *