in ,

Lamborghini Urus: avvistata la particolare versione “Rescue Car”

Inizialmente, questa particolare variante della Lamborghini Urus si era vista nel 2019 e da allora è stata avvistata alcune volte

Urus Rescue Car

Lamborghini si sta preparando a rilasciare la Huracan Sterrato, incentrata sul fuoristrada, nel prossimo futuro. Parte di quel processo di sviluppo ha visto l’utilizzo di una vettura di soccorso basata sulla Lamborghini Urus che era stata avvistata anche in precedenza. Ciò che sorprende ora è che sembra che Lamborghini possa averlo testato in modo indipendente come ci mostra questo nuovo video dello YouTuber Varryx. In questo video si vede proprio la Lamborghini Urus “Rescue Car” che esce dallo stabilimento del costruttore del Toro di Sant’Agata Bolognese almeno due volte nello stesso giorno. Questo è significativo perché in genere vediamo questa vettura solo quando accompagna un’altra Lamborghini che potrebbe aver bisogno dei suoi servizi.

Urus Rescue Car

Questa Lamborghini Urus “Rescue Car” è dotata di alcune soluzioni specifiche

Inizialmente, questa particolare variante della Lamborghini Urus si era vista nel 2019 e da allora è stata avvistata alcune volte, l’ultima nel febbraio di quest’anno insieme a un prototipo della futura Lamborghini Huracan Sterrato durante i test in Svezia. Indipendentemente dal fatto che Lamborghini stia testando il SUV per qualche nuovo scopo o meno, questa è una delle prime possibilità che abbiamo avuto di vederlo muoversi indipendentemente da altri compiti al quale era stato chiamato in precedenza.

Non abbiamo motivo di pensare che il motore sotto la carrozzeria gialla e nera sia qualcosa di diverso da un V8 biturbo da 4,0 litri di serie con 641 cavalli di potenza. Ciò che rende questo veicolo così speciale è tutta l’attrezzatura extra che è chiaramente su misura per il modello.

Un grande bull bar avvolge il paraurti anteriore con un argano per impieghi gravosi in primo piano. Sul retro del veicolo vediamo invece una protezione per il paraurti abbinata con un supporto per pneumatici oscillante, sebbene nel video dello pneumatico sostitutivo non c’è traccia. In cima alla Lamborghini c’è ciò che Varryx pensa sia una base per tende da tetto. Non possiamo confermare questa impressione, ma possiamo essere sicuri che il tubo lungo sul lato del conducente del veicolo accoglie una tenda da sole retrattile. Anche se potrebbe sembrare inverosimile, sarebbe bello se il costruttore del Toro stesse progettando una sorta di Urus incentrato sul fuoristrada in quanto sarebbe un modo fantastico per rendere omaggio al primo vero fuoristrada Lamborghini della sua storia: l’iconico LM002.