in ,

Mercedes Benz 300SL

Mercedes Benz 300SL

La Gullwing fu una delle auto più sensazionali degli anni ’50. Apparve dapprima nel 1952 come macchina sportiva designata W194 e successivamente venne messa in produzione nel 1954 come W198, dopo che l’agente americano della Mercedes aveva garantito un ordine per 1000 esemplari.
Tra il 1954 e il 1956 furono 1400 le vetture prodotte col nome di Mercedes Benz 300SL.

Attorno al 6 cilindri, ripreso dalla Limousine 300, si cominciò a lavorare su un telaio multi tubolare leggero, che comportava però un grave inconveniente: impediva l’istallazione di portiere normali. Fu così che quelli di casa Mercedes pensarono di costruire le portiere a farfalla, apribili dal basso verso l’alto.

Dopo la sua rapida messa a punto, la 300SL vincerà gara dopo gara, tra cui la 24 Ore di Le Mans.
Nel 1953 venne messa a punto la Mercedes 300SL di serie, con la sostituzione dei pannelli in lega leggera con altrettanti pannelli in acciaio. Potenza massima di 240 CV (250 CV per il modello Roadster).