in

Nuova Mercedes-Benz Classe G: mostrata in anteprima

Mercedes-Benz Concept EQGMercedes-Benz Concept EQG
Mercedes-Benz Concept EQG Mercedes-Benz Concept EQG

Con il Concept EQG, Mercedes-Benz presenta lo studio di quasi produzione di una variante del modello completamente elettrico della sua icona fuoristrada utilitaria. Visivamente, la concept car combina l’aspetto inconfondibilmente sorprendente della Classe G con elementi di design selezionati tipici dei modelli completamente elettrici di Mercedes come elementi di contrasto. Le qualità 4×4 della “G”, che da sempre fissano gli standard più elevati, non solo troveranno la loro strada nell’era della mobilità elettrica, ma saranno ulteriormente sviluppate in alcune aree. Il Concept EQG offre quindi un’anteprima promettente di ciò di cui sarà capace una Mercedes-Benz Classe G con trazione elettrica a batteria.

Alla prima mondiale dell’attuale generazione di modelli della Mercedes-Benz Classe G a Detroit nel gennaio 2018, il grande hollywoodiano Arnold Schwarzenegger, ospite d’onore e ardente fan di “G”, ha suscitato una promessa dall’allora presidente del consiglio di amministrazione di Daimler AG, Dieter Zetsche, all’epoca per molti era inaspettata: l’imminente elettrificazione di tutte le serie di modelli avrebbe ovviamente incluso anche la Classe G. Poco meno di tre anni e mezzo dopo, Mercedes-Benz mantiene questa promessa e presenta il Concept EQG, uno studio quasi di produzione di una Classe G completamente elettrica. “Laddove le condizioni di mercato lo consentiranno, Mercedes-Benz sarà pronta per diventare completamente elettrica entro la fine del decennio”, sottolinea Markus Schäfer, membro del consiglio di amministrazione di Daimler AG e COO di Mercedes-Benz Cars.

Le origini del modello di successo della Classe G risalgono al 1979. Per oltre quattro decenni, la “G” ha quindi incarnato il lussuoso fuoristrada di Mercedes-Benz. L’aspetto esteriore della leggenda del fuoristrada Mercedes-Benz è cambiato solo marginalmente durante l’intero periodo. Anche nell’ambito dell’ampia riprogettazione del 2018, che ha portato con sé il più grande salto tecnologico nella storia del modello, Mercedes-Benz ha sviluppato ulteriormente con cautela il design inconfondibilmente sorprendente. Per una buona ragione: perché i suoi componenti un tempo puramente funzionali sono diventati da tempo elementi iconici di stile. Questi includono, ad esempio, la caratteristica maniglia della portiera e il caratteristico suono di chiusura, la robusta striscia di protezione esterna, la ruota di scorta esposta sulla porta posteriore e gli accattivanti indicatori di direzione anteriori.

Anche il Concept EQG è molto nella tradizione del design della serie di modelli e può essere riconosciuto a prima vista come una Classe G. Lo studio di quasi produzione adotta la silhouette angolare della Classe G, compresi i suoi elementi iconici. Le strisce illuminate fanno risaltare visivamente le robuste strisce protettive esterne. Il bordo di separazione dell’attraente vernice bicolore – nero lucido nella parte superiore, trave in alluminio lucido nella parte inferiore – corre nella zona della parte anteriore direttamente sotto il cofano sovrastante, sottolineando così ancora più chiaramente questa caratteristica di design.

Mercedes-Benz Concept EQGMercedes-Benz Concept EQG
Mercedes-Benz Concept EQG
Mercedes-Benz Concept EQG

Ti potrebbe interessare: Mercedes-AMG GT 63 SE Performance: 831 CV e 1.400 Nm per il PHEV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *