in

Microlino: cominciano le vendite, ecco i prezzi

Comincia l’attività di vendita legata alla Microlino. Il quadriciclo elettrico da città, presentato già sotto forma di concept nel 2016

Microlino

Comincia l’attività di vendita legata alla Microlino. Il piccolo quadriciclo elettrico da città, presentato già sotto forma di concept nel 2016, ha quindi cominciato la sua attività sul mercato in virtù di una produzione in serie già avviata nel torinese dalla Cecomp: si parte da prezzi che cominciano da 14.990 euro. Si tratta di un quadriciclo pesante L7e che si può quindi guidare disponendo di una comune Patente B.

Sul sito del costruttore si può già configurare la propria Microlino, con consegne che cominceranno ad essere attive a partire dalla Svizzera già durante questa estate. Successivamente sarà quindi il turno di Germania e Italia, con la volontà di raggiungere ogni Paese europeo entro la fine del prossimo anno: il costruttore ha ammesso che oggi sono state già prenotate più di 30mila Microlino.

Microlino

Quattro le versioni disponibili per la nuova Microlino

La Microlino così come la vediamo oggi, nella sua variante definita 2.0, utilizza una monoscocca in metallo completamente riprogettata. Viene resa disponibile in accordo con un propulsore elettrico unico da 17 cavalli di potenza e una coppia pari a 89 Nm, utile per raggiungere la velocità massima di 90 km/h.

Le differenze strettamente tecniche in termini di gamma saranno invece legate all’apporto delle batterie, disponibile in tre tagli: 6 kWh, con autonomia di 91 chilometri, 10,5 kWh, con autonomia di 175 chilometri, e 14 kWh con autonomia di 230 chilometri con una sola ricarica. In termini di peso, nel complesso si va da un minimo di 479 chilogrammi ad un massimo di 535 chilogrammi alla bilancia. La Microlino si ricarica in un range di tempo compreso fra le 3 e le 4 ore fino all’80% sfruttando una classica presa di corrente casalinga con caricatore in dotazione da 1,35 kW o da 2,6 kW. La Microlino si presenta nelle sue dimensioni compatte: 2,51 metri di lunghezza, 1,47 metri di larghezza e 1,50 metri di altezza con classica apertura singola frontale.

Microlino

  • Urban: è la variante di approdo al Microlino, a partire da 14.990 euro. Adotta una batteria da 6 kWh e si può avere nelle colorazioni Santorini White o Amsterdam Orange con tetto fisso. Ci sono i fari a LED, la portiera che si apre elettricamente, interni in tessuto nero, doppio display per la plancia, cerchi in metallo e riscaldamento.
  • Dolce: questa variante parte da 16.580 euro e si può avere, in optional, in Milano Red, Zurich Blue e Paris Mint con copricerchi bianchi e neri, tetto apribile in tela, volante in pelle vegan, cuciture bianche per i sedili in Dark Grey Torino e finitura in alluminio anodizzato nero per la plancia. Si può avere con batteria da 10,5 kWh, pagando 1.990 euro, o da 14 kWh con un supplemento di 3.500 euro.
  • Competizione: la Microlino Competizione parte invece da 18.590 euro e ha già di serie la batteria da 10,5 kWh con verniciatura Gotham Black Matt di serie e in optional le tinte Berlin Anthracite Matt e London Green Matt. I copricerchi sono neri e interni in pelle vegan nera Matino presente anche su braccioli e plancia. Con 1.500 euro si ha la batteria da 14 kWh.
  • Pioneer Edition: infine c’è la serie limitata da 20.990 euro con plancia numerata (vengono prodotti solo 999 esemplari), rivestimenti in pelle e microfibra, tinte per la carrozzeria Atlantis Blue o Torino Aluminium Matt con montanti, tetto e copricerchi a contrasto e abbonamento incluso che permette di utilizzare anche il Micro Explorer E-Scooter. Si può avere solo con batteria da 10,5 kWh.