in ,

Nasce Alfa Romeo Classiche, il programma “heritage” del Biscione

Alfa Romeo ha presentato il programma “heritage” denominato Alfa Romeo Classiche, per la tutela e la valorizzazione della storia del marchio

Alfa Romeo

Alfa Romeo ha presentato il proprio programma “heritage” denominato Alfa Romeo Classiche, un programma utile per mettere a punto una serie di servizi specifici per la tutela e la valorizzazione della storia del marchio in piena collaborazione col già noto dipartimento Heritage di casa Stellantis.

La presentazione del programma voluto dal Biscione si terrà durante la 39esima edizione di Auto e Moto d’Epoca che è uno degli eventi più importanti, in tutta Europa, per gli appassionati di auto e moto d’epoca. Il programma Alfa Romeo Classiche permetterà di avere a disposizione due tipologie di certificati e attività dedicate alle fasi di riparazione e restauro. Lo stesso Certificato di Autenticità viene rilasciato direttamente dal “top management” di Alfa Romeo supportato dal team Heritage di Stellantis e da esperti della storia del Marchio del Biscione.

Sul sito internet di Alfa Romeo sarà presto disponibile un’area dedicata al progetto

Il sito ufficiale di Alfa Romeo introdurrà quindi una nuova area dedicata denominata “heritage”, una sezione completamente ridisegnata dove il Marchio del Biscione potrà “accogliere” gli appassionati e proprietari che vogliono certificare e restaurare le proprie Alfa Romeo storiche.

In questo modo i proprietari delle Alfa Romeo storiche potranno usufruire dei servizi di Certificazione e Restauro. Questi potranno facilmente ricevere tutte le informazioni e il supporto necessario per avviare un programma dedicato e personalizzato direttamente dal sito stesso del costruttore. In questo modo, per la prima volta in casa Stellantis, il top management del costruttore viene coinvolto in primissima persona in ogni attività che compone la gamma dei servizi dedicati. Il comitato stesso di certificazione è presieduto dal CEO di Alfa Romeo e dal responsabile del dipartimento Heritage; questi sono supportati dal Museo Storico Alfa Romeo dove risiedono anche i registri di produzione e tutta la documentazione tecnica che viene utilizzata dal comitato per analizzare le informazioni provenienti da ogni vettura analizzata.

Entusiasta il punto di vista del CEO di Alfa Romeo, Jean-Philippe Imparato, che ha parlato delle trasformazioni attuali che stanno interessando il mondo dell’auto e anche il Biscione: “Alfa Romeo sta attraversando una fase fondamentale. Il periodo storico in cui ci troviamo è una vera e propria evoluzione. Il futuro del Marchio prevede obiettivi molto ambiziosi, volti a ridefinire il concetto di sportività nel ventunesimo secolo, pur rimanendo fedeli al proprio DNA. Nel pianificare il futuro, il nostro patrimonio è sempre la nostra principale fonte di ispirazione. Per noi, il programma heritage Alfa Romeo Classiche mira a valorizzare il nostro patrimonio automobilistico storico, certificando l’autenticità delle Alfa Romeo d’epoca e dando nuova vita a meravigliosi esemplari che ancora oggi affascinano ed emozionano gli appassionati di auto di tutto il mondo”, ha ammesso.

Alfa Romeo

Due i certificati disponibili

Il programma Alfa Romeo Classiche introduce la possibilità di avere a disposizione due certificati. Viene reso disponibile infatti il Certificato di Origine, che viene offerto per le vetture Alfa Romeo a partire dal 2016, oltre che il Certificato di Autenticità e al Servizio di Restauro. In entrambi i casi, va detto che top management di Alfa Romeo presiede e interviene personalmente nel comitato che valuta le auto storiche e rilascia le certificazioni con il supporto del team Heritage e di esperti della storia stessa del Biscione.

  • Certificato di Origine: Alfa Romeo offre l’opportunità di scoprire la storia di ogni vettura attraverso il numero del telaio. Il servizio prevede un’accurata verifica documentale presso i registri di produzione del Marchio e il rilascio di un certificato che attesta l’anno di produzione e la configurazione originale dell’auto: specifiche del modello, matricola del motore, dettagli esterni ed interni originali;
  • Certificato di Autenticità: dopo aver analizzato nel dettaglio la vettura storica presa in esame ed averne verificato i dati di produzione e le specifiche tecniche presso gli archivi del marchio, Alfa Romeo, con il supporto del dipartimento Heritage, certifica l’autenticità dell’auto d’epoca. Per ottenere questa certificazione, ogni vettura viene sottoposta ad un rigoroso processo di ispezione e valutazione che viene effettuato dal team specializzato, constatando l’autenticità dell’auto e dei suoi componenti e il funzionamento delle principali parti meccaniche. L’esame della vettura viene svolto presso le Officine Classiche di Mirafiori oppure a domicilio del cliente, se questi lo preferisce, o ancora presso i centri Stellantis &You di Roma e Palermo;
  • Servizio di Restauro: lo stesso team che si occupa della collezione storica Alfa Romeo viene messo a disposizione dei clienti privati, con servizi che vanno dalla semplice manutenzione al restauro completo, dalla diagnosi agli interventi di ripristino, passando per la riparazione dei singoli componenti meccanici ed estetici, fino al collaudo finale.
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!