in

Nuova Kia Sportage: svelata la versione per l’Europa

Nuova Kia Sportage
Nuova Kia Sportage

Kia ha presentato l’edizione europea della nuova Kia Sportage di quinta generazione ed è la prima volta in 28 anni che offre una versione del SUV sviluppata appositamente per la regione. La Sportage è tra i modelli di maggior successo dell’azienda coreana venduti a livello globale e la nuova versione passa alla piattaforma N3 di Hyundai Motor Group.

Quell’architettura ha permesso all’azienda di sviluppare due versioni distinte: un modello a passo lungo lanciato a giugno, destinato ai mercati sudcoreano e statunitense; e questa variante a passo corto, sviluppata appositamente per l’Europa, dove sarà offerta con una scelta di propulsori mild-hybrid, ibridi “tradizionali” e ibridi plug-in. Non ci sarà una versione elettrica, in parte perché la Kia Sportage ha dimensioni simili al prossimo EV6, un crossover elettrico su misura .

La versione europea è lunga 4515 mm, 85 mm in meno rispetto al modello globale, sebbene sia 30 mm più lunga rispetto alla generazione precedente. Il passo di 2680 mm è più lungo di 10 mm rispetto a prima, ma 75 mm più corto rispetto a quello del fratello globale.

Mentre entrambe le versioni della nuova Kia Sportage condividono un audace nuovo frontale che presenta l’ultima versione della “griglia tigre” di Kia, la carrozzeria laterale del modello europeo è stata ampiamente rielaborata per tenere conto della sua lunghezza complessiva e del passo più brevi. Il montante C in particolare è stato notevolmente rivisto, perdendo il finestrino integrato nella vettura più lunga. C’è anche un diverso design del paraurti posteriore e i modelli europei con finiture GT-Line avranno un tetto a contrasto nero.

Gli specchietti retrovisori esterni sono stati spostati dal montante A alle portiere, con lo scopo di aumentare la visibilità e perfezionare l’aerodinamica.  “La versione europea non è solo un corpo accorciato. È una lamiera diversa”, ha affermato Xuan Goh, product manager di Kia Sportage. “Abbiamo lavorato molto duramente per assicurarci che funzioni come un’auto a sé stante”.  Le modifiche vanno oltre la sua lunghezza, con il braccio europeo di Kia che implementa la messa a punto regionale su misura per il telaio, lo sterzo e il comfort di guida.

Ti potrebbe interessare: Nuova Kia Sportage: prime immagini della versione Europea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *