in

Peugeot 3008: annunciato il luogo di produzione

Non ci sono più dubbi su quale sarà il luogo di produzione della Peugeot 3008: il gruppo Stellantis è giunto a una scelta.

Peugeot 3008 2023 render

Lanciata nel 2016, la seconda generazione di Peugeot 3008 andrà presto in pensione. Ma il suo successo è ancora incrollabile, soprattutto dopo il restyling nel 2020, e rimane un punto di riferimento tra i suv compatti. Quindi, per sostituirla, la Casa del Leone adotterà un approccio evolutivo! Con, in particolare, l’arrivo di una versione 100% elettrica senza precedenti.

Nel mentre, l’azienda ha confermato che la nuova Peugeot 3008 e la sua declinazione elettrica saranno realizzate in Francia. I portavoce ufficiali lo avevano già annunciato: una nuova generazione di piattaforme elettrificate – spiegavano – sarà industrializzata nello stabilimento di Sochaux entro il 2022 per produrre la prossima generazione della Peugeot 3008. Non è dato a quale stato siano arrivati i lavori. Forse nelle settimane a venire ci penserà la stessa compagnia a ragguagliarci in merito.

Peugeot 3008: dove nascerà la prossima generazione del suv

Peugeot 3008 2023 render

La piattaforma sarà in grado di ospitare versioni termiche, elettriche e ibride. La produzione di un modello 100% elettrico ed è una prima volta per il sito di Sochalien.

Di norma, i componenti delle vetture a zero emissioni del Costruttore transalpino saranno sempre più fabbricati in territorio transalpino. PSA, ora Stellantis, annunciò all’epoca più di 400 milioni di euro investiti in capacità di future linee di trazione elettrificate nei suoi siti nazionali.

Apprendiamo poi come le unità elettriche saranno di competenza del joint venture con Nidec Leroy Sommer a Trémery, mentre i riduttori E-DCT a Metz saranno il frutto della joint venture Punch Powertrain PSA e-transmission. Ulteriori parti sono o saranno presto create in Francia quali gli alloggiamenti delle macchine elettriche a Charleville, i riduttori a Valenciennes, nonché le scatole e i pacchi batteria nelle fabbriche di terminali del Gruppo a Poissy, Sochaux, Rennes e Mulhouse”.

Peugeot logo

In breve, buone notizie per chi lavora in tali siti. Logicamente, il successore della Peugeot 3008 II dovrebbe dare slancio al modello attuale e quindi beneficiare delle sue fortune. In ogni caso, questo è l’obiettivo di Peugeot, che dovrà affrontare una concorrenza rinvigorita e diversificata. Renault Arkana e Austral avranno presto un nuovo compagno di giochi…

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!