in

Questa Mercedes 300 SLR da 142 milioni di dollari potrebbe essere l’auto più costosa di sempre

Questo esemplare potrebbe diventare l’auto più costosa mai venduta

Si dice che Mercedes-Benz abbia appena venduto uno dei suoi veicoli più apprezzati per un importo di 142 milioni di dollari. Se fosse vero, la Silver Arrow 300 SLR "Uhlenhaut Coupe" sarebbe valutata quasi tre volte la prossima auto più costosa mai confermata per essere scambiata di mano. Mentre Mercedes-Benz deve ancora confermare o negare tale vendita, la gente di Hagerty sembra convinta che questa vendita sia effettivamente avvenuta dopo aver contattato più fonti. Sembrano anche avere qualcuno all'interno perché descrivono in dettaglio che circa 10 persone o meno sono state invitate a partecipare a un evento privato al Museo Mercedes-Benz di Stoccarda il 6 maggio 2022. Ognuna di queste persone soddisfaceva i criteri predeterminati che Mercedes richiedeva alla persona a cui alla fine avrebbero venduto la 300SLR. Al momento della stesura di questo articolo, il sito Web del Museo Mercedes-Benz afferma effettivamente che è chiuso dal 6 maggio al 15 maggio per "un evento". Ancora una volta, se confermato, questa è di gran lunga l'automobile più preziosa mai scambiata. La successiva più costosa mai registrata è stata una Ferrari 250 GTO del 1962 venduta per $ 48.405.000 nel 2018. Nello stesso anno è emersa la voce che un'altra 250 GTO è stata acquistata in una vendita privata per $ 70 milioni, ma questo deve ancora essere confermato. Se questa è davvero l'auto da corsa Silver Arrow che Hagerty pensa che sia, è senza dubbio una delle auto più leggendarie della storia. Tutte le indicazioni indicano che questa vettura è una delle due sole coupé hardtop mai create da Mercedes-Benz. Un altro motivo per cui vale così tanto è che semplicemente non scambiano le mani. L'auto specifica in questione è stata riportata in ordine intorno al 2010 e ha persino corso su per la collina al Goodwood Festival of Speed ​​da Sir Jackie Stewart e Mika Hakkinen. Era una delle auto da corsa più potenti del suo tempo e ha gettato le basi per molte delle auto che conosciamo e amiamo oggi.

Alcune indiscrezioni confermano che Mercedes abbia appena venduto uno dei suoi veicoli più apprezzati per un costo di 142 milioni di dollari. Se fosse vero, la Mercedes 300 SLR “Uhlenhaut Coupe” sarebbe valutata quasi il triplo del prezzo dell’attuale auto più costosa, la Ferrari 250 GTO

Mentre Mercedes-Benz deve ancora confermare o negare tale vendita, la gente di Hagerty sembra convinta che questa vendita sia effettivamente avvenuta dopo aver contattato più acquirenti. Sembra che si trattasse di fonti interne perché descrivono in dettaglio che circa 10 persone o meno sono state invitate a partecipare a un evento privato al Museo Mercedes-Benz di Stoccarda il 6 maggio 2022.

Mercedes 3000 SLR: un’asta segreta?

Ognuna di queste persone soddisfaceva i criteri predeterminati che Mercedes richiedeva alla persona a cui alla fine avrebbero venduto la 300SLR. Al momento della stesura di questo articolo, il sito Web del Museo Mercedes-Benz afferma effettivamente che è chiuso dal 6 maggio al 15 maggio per “un evento”.

Ancora una volta, se confermato, questa è di gran lunga l’automobile più preziosa mai venduta. La successiva più costosa mai registrata è stata una Ferrari 250 GTO del 1962 venduta per 48.4 milioni di dollari nel 2018. Nello stesso anno è emersa la voce che un’altra 250 GTO è stata acquistata in una vendita privata per 70 milioni di dollari, ma questo deve ancora essere confermato.

Se questa notizia fosse vera, l’auto da corsa della Mercedes è senza dubbio una delle auto più leggendarie della storia. Tutte le indicazioni indicano che questa vettura è una delle due sole coupé hardtop mai create da Mercedes-Benz. Un altro motivo per cui vale così tanto è che semplicemente non si vendono con facilità e hanno pochissimi proprietari.

L’auto specifica in questione è stata riportata in ordine con un restauro intorno al 2010 e ha persino corso su per la collina al Goodwood Festival of Speed ​​guidata Sir Jackie Stewart e Mika Hakkinen. Era una delle auto da corsa più potenti del suo tempo e ha gettato le basi per molte delle auto che conosciamo e amiamo oggi.