in

Tesla mostra i progressi della sua guida autonoma

Tesla
Tesla

Tesla ha utilizzato il suo AI Day inaugurale per mostrare i miglioramenti nella sua capacità di guida autonoma, che è stata oggetto di regolamentazione, e ha svelato i piani per un robot realistico che, secondo Elon Musk, eliminerà la fatica dalla vita di tutti i giorni. Ha anche evidenziato i progressi compiuti sul proprio semiconduttore, progettato internamente specificamente per addestrare la rete neurale che alimenta la guida autonoma, mentre Musk ha affermato che avrebbe preso in considerazione l’idea di concedere in licenza la tecnologia ai rivali.

Tesla ha utilizzato il suo AI Day inaugurale per mostrare i miglioramenti nella sua capacità di guida autonoma

Il chip è una parte cruciale del sistema che compone Dojo, un super computer precedentemente propagandato che secondo Tesla è la chiave per decifrare la guida completamente autonoma. Musk ha detto che Dojo inizierà a funzionare entro la fine del prossimo anno.

L’evento, progettato per mostrare Tesla come qualcosa di più di una semplice casa automobilistica e aiutare a reclutare talenti per l’azienda con sede a Palo Alto, in California, è avvenuto pochi giorni dopo che la National Highway Traffic Safety Administration degli Stati Uniti ha aperto un’indagine formale sui difetti nel sistema di pilota automatico di Tesla dopo quasi un dozzine di collisioni in scene di incidenti che coinvolgono veicoli di primo soccorso.

Tesla sta lavorando su un sistema basato esclusivamente sulla “visione”

Mentre rivali come Aurora, Cruise, Waymo e Zoox utilizzano una combinazione di telecamere, lidar e radar nella tecnologia dei veicoli autonomi, Tesla sta lavorando su un sistema basato esclusivamente sulla “visione”, utilizzando otto telecamere montate sul veicolo per elaborare un vero -time 3D “spazio vettoriale” per guidare la navigazione.

Ti potrebbe interessare: Il pilota automatico di Tesla ufficialmente indagato

Tesla
Tesla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.