in

Tesla richiama più di 80.000 auto in Cina per problemi di software e cinture di sicurezza

La casa di Elon Musk richiama oltre 80 mila auto in Cina per problemi al software e alle cinture di sicurezza

TESLA MODEL 3

Tesla sta richiamando più di 80.000 auto in Cina per problemi di software e cinture di sicurezza, ha detto venerdì l’autorità di regolamentazione del mercato cinese. Il colosso statunitense delle auto elettriche sta richiamando un totale di 67.698 veicoli Model S e Model X importati prodotti tra il 25 settembre 2013 e il 21 novembre 2020, ha affermato l’Amministrazione statale cinese per la regolamentazione del mercato.

Oltre 80 mila auto richiamate da Tesla in Cina

Il richiamo di questi modelli è dovuto a un problema software che interessa il sistema di gestione della batteria delle vetture. Tesla aggiornerà gratuitamente il software su questi veicoli. La casa automobilistica di Elon Musk sta anche richiamando 2.736 veicoli Model 3 importati prodotti tra il 12 gennaio 2019 e il 22 novembre 2019, nonché 10.127 della versione prodotta in Cina di questa vettura a causa di una cintura di sicurezza potenzialmente difettosa. Tesla controllerà le cinture di sicurezza delle auto interessate, ha detto il regolatore.

La Cina è uno dei mercati più importanti di Tesla. L’azienda ha un importante stabilimento di produzione a Shanghai e negli ultimi mesi ha venduto un numero record di auto prodotte in Cina. Ma Tesla deve affrontare anche una crescente concorrenza in Cina con aziende come Xpeng, Nio e Li Auto che stanno letteralmente moltiplicando i debutti di nuove auto per il 2023 nel tentativo di sfidare il dominio della casa automobilistica elettrica statunitense.

Tesla
Tesla sta richiamando più di 80.000 auto in Cina per problemi di software e cinture di sicurezza, ha detto venerdì l’autorità di regolamentazione del mercato cinese

Il mese scorso, Tesla ha tagliato il prezzo dei veicoli Model 3 e Model Y in Cina dopo averli aumentati all’inizio di quest’anno a causa dei maggiori costi dei materiali. Non è la prima volta che la casa americana ha dovuto richiamare auto in Cina. A maggio, l’azienda statunitense ha richiamato più di 100.000 auto a causa di un problema di surriscaldamento.

Ti potrebbe interessare: Tesla Model Y: si indaga sull’improvvisa accelerazione costata la vita a due persone

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!