in

Toyota: il nuovo SUV compatto per conquistare l’Europa

Toyota ha in serbo un nuovo Sport Utility Vehicle dalle dimensioni compatte, pensato appositamente per il Vecchio Continente.

Toyota logo

Arrivare al successo è complicato, ma confermarlo nel tempo lo è ancora di più. Se ancora oggi Toyota guarda ancora tutte dall’alto in basso nel panorama mondiale un motivo, evidentemente, ci sarà. In realtà, più di un motivo. Il colosso dell’automotive ha dimostrato in diverse occasione di saper decifrare in anticipo le tendenze del mercato. Ed è perciò sorprendente constatare l’apparente remissività nei confronti dell’alimentazione elettrica. Nel corso di parecchi incontri con la stampa, la società ha espresso con insistenza le notevoli perplessità covate in merito. Ora, premesso che i dubbi non sono svaniti come d’incanto, abbiamo un’altra grande verità: i progettisti non se ne staranno con le mani in tasca. Anzi, gli sforzi nel comparto EV saranno ugualmente rilevanti e contempleranno pure l’uscita di un piccolo SUV urbano.

Toyota bZ: un crossover 100% elettrico

Toyota bZ

La Casa delle Tre Ellissi si accinge ad ampliare il suo portafoglio prodotti a ruote alte mediante un crossover 100% elettrico, equipaggiato con un powertrain altamente efficiente. Ad annunciare il nuovo modello è stato l’amministratore delegato Akio Toyoda, pur senza fornire una data precisa per quanto riguarda il lancio. Il momentaneamente battezzato bZ Small Crossover, in cui bZ sta per Beyond Zero, uscirà nel prossimo futuro. A ogni modo, non prima del bZ4x, del quale erano già emerse alcune informazioni.

In occasione della cerimonia Toyota ha mostrato un teaser del prototipo che anticiperà la versione di serie, accanto a ulteriori 11 veicoli, volti ad arricchire la gamma EV dell’azienda giapponese. Il proposito dichiarato è quello di incrementare le vendite globali annuali di vetture EV a 3,5 milioni entro il 2030, introducendo la transizione ecologica, che vada al di là della mera propulsione ibrida.

Gli stilemi dell’Aygo X

Toyota logo

L’esemplare sarà una EV di dimensioni compatte provvisto di interni confortevoli, concepiti in linea con le esigenze del pubblico europeo e giapponese, ha sottolineato Toyoda. Disporrà della maggiore efficienza della propria categoria, con 12,5 kilowattora per 100 chilometri. L’aggiunta di batterie per estendere l’autonomia di crociera, più pesante, grande e costoso diventa un mezzo di trasporto. Poiché il SUV svelato è piccolo, hanno il compito di adottare soluzioni accurate e fuori dal comune, ha aggiunto Toyoda, convinto che sia questa l’efficienza energetica.

In ottica stilistica la concept car riprende gli stilemi dell’Aygo X, con linee da city e un assetto rialzato che le conferiscono le sembianze di un SUV urbano. Non è finora dato conoscere se sarà basato su una versione accorciata della e-TNGA o se farà affidamento sull’architettura E3, in fase di sviluppo appositamente per l’Europa in grado di ospitare unità ibrde, PHEV oppure full electric.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.