in ,

Toyota Supra: ecco un discutibile esperimento stilistico

Non esiste limite all’impossibile; è il caso di una Toyota Supra del 1990 trasformata in una pseudo Lamborghini Reventon

Supra Lamborghini

A ben guardare certe “creazioni”, si può dedurre facilmente che non esiste limite all’impossibile. È il caso di una Toyota Supra del 1990 trasformata in una pseudo Lamborghini Reventon decisamente di dubbio gusto: d’altronde si tratta di uno dei modelli del costruttore di Sant’Agata Bolognese più iconici di sempre e prodotti in edizione strettamente limitata.

Questa, decisamente, bizzarra Toyota Supra è infatti apparsa in vendita all’interno del canale online dedicato Marktplaats con sede nei Paesi Bassi e viene proposta ad un prezzo che sfiora i 20.000 euro (19.950 euro, per la precisione). Si tratta di una richiesta decisamente spropositata per una Toyota Supra del 1990, ma va detto che il suo precedente proprietario ha ovviamente speso molto tempo e tanto denaro per farla sembrare una Lamborghini Reventon con un risultato decisamente dubbio.

Supra Lamborghini

Le caratteristiche di questa particolare Toyota Supra divenuta una pseudo Lamborghini

In primo luogo possiamo parlare della vernice che, proprio come la vera Lamborghini Reventon, caratterizza questa Toyota Supra che possiede una finitura grigia opaca, anche se siamo disposti a scommettere che in realtà non si tratta chiaramente della stessa vernice usata da Lamborghini. L’esterno della Toyota è stato poi adornato con uno stravagante bodykit che dovrebbe imitare le forme della Lamborghini Reventon sebbene, come spesso accade con repliche come questa, le proporzioni sono assolutamente improponibili.

Nella parte anteriore è visibile un nuovo paraurti dotato di grosse prese d’aria e fari ad andamento geometrico. La Toyota Supra ha anche un paio di piccole prese d’aria sul cofano motore e altrove ci sono una serie di distintivi cerchi in lega e fianchi argento e neri che sono stati anche trasformati con nuovi pannelli e minigonne. La metà posteriore della Toyota è particolarmente bizzarra in quanto non c’è un motore posizionato dietro l’abitacolo come chiaramente accade sulla Lamborghini, ma ciò non ha impedito al “tuner” di estendere la parte posteriore e creare una finta copertura per un motore… inesistente.

Supra Lamborghini

Non sembra che siano state apportate modifiche meccaniche significative alla vettura. In quanto tale, continua a presentare l’originale sei cilindri da 3,0 litri che eroga comunque 240 cavalli di potenza e viene accoppiato a una trasmissione manuale.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!