in

Volkswagen prepara un 4×4 sulla piattaforma di Ford Ranger

A quanto pare Volkswagen pensa ancora ad un 4×4 elettrico

ID Ruggdzz

Il piano di Volkswagen di lanciare un SUV fuoristrada elettrico – noto come ID Ruggdzz – sembra essere tornato in pista, dopo la conferma che il telaio utilizzato dal nuovo pick-up Amarok è stato progettato per ospitare una trasmissione elettrica. Questo telaio sviluppato da Ford , utilizzato anche dal pick-up Ford Ranger di quarta generazione, attualmente supporta motori a benzina e diesel, nonché propulsori ibridi plug-in benzina-elettrici.

A quanto pare Volkswagen pensa ancora ad un 4×4 elettrico

Ma in un’intervista con Autocar al lancio del nuovo Amarok in Sud Africa a dicembre, il CEO di Volkswagen Veicoli Commerciali Carsten Intra ha confermato che l’ingegneria mirata a ospitare una batteria e motori elettrici all’interno della piattaforma Ford è in corso, nonostante recenti rapporti suggeriscano che tali piani fossero stati abbandonati. Una mossa del genere rispecchierebbe quella di Ford, che utilizza il Ranger come punto di partenza per il suo SUV Everest, un modello body-on-frame a sette posti non venduto in Europa.

Mostrata ai media nel 2019, la ID Ruggdzz è stata originariamente concepita attorno alla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen. All’epoca, il CEO del marchio Volkswagen Ralf Brandstätter, ora a capo delle operazioni cinesi di Volkswagen, indicò che avrebbe dovuto competere con le possibili versioni elettriche di Ford Bronco , Jeep Wrangler e Toyota 4Runner.

Tuttavia, i piani per portare il concept ID Ruggdzz alla produzione entro il 2023 sono stati sospesi alla fine del 2020, quando la Volkswagen si è mossa per consolidare le sue operazioni EV a seguito dei problemi tecnici del software che hanno interessato la fase di lancio del suo primo modello elettrico dedicato, la Volkswagen ID 3.

Volkswagen ID Ruggdzz
Il piano di Volkswagen di lanciare un SUV fuoristrada elettrico – noto come ID Ruggdzz – sembra essere tornato in pista

I dettagli sulla resurrezione dei piani per l’ID Ruggdzz rimangono scarsi, ma a quanto pare l’ingegnerizzazione in corso del telaio T6 è guidata da Ford Australia a Melbourne, dove è stata fatta gran parte dello sviluppo del nuovo Amarok.

Ti potrebbe interessare: Volkswagen Touareg 2024: un render prova ad immaginare il suo aspetto finale

Looks like you have blocked notifications!