in

Audi TT: la vettura potrebbe essere stata salvata dall’elettrico

La celebre vettura di Audi avrà un’erede elettrica al 100 per cento

Ci sarà un modello equivalente all’Audi TT in futuro nella gamma della casa automobilistica di Ingolstadt. Si tratterà di una vettura 100% elettrica. Il capo dell’Audi Markus Duesmann ha discusso del progetto con i nostri colleghi della rivista tedesca Auto Motor und Sport.

Audi TT: la celebre vettura o comunque una sua erede potrebbe ancora far parte della gamma della casa tedesca

Il boss dell’Audi non evoca un diretto successore ma un modello la cui vocazione principale rimarrà il piacere di guida e con una filosofia del tutto simile a quella dell’attuale Audi TT ma che non ne sarà necessariamente l’erede. Pertanto, si pone legittimamente la questione dell’ubicazione della macchina elettrica nel telaio.

Perché, fino ad oggi, le tre generazioni di Audi TT, tutte derivate, senza eccezioni, dalle berline compatte contemporanee del Gruppo Volkswagen (Audi A3 e Volkswagen Golf) alloggiavano necessariamente i loro motori a combustione interna – benzina e diesel – sotto il cofano anteriore.

Uno schema meccanico che non dovrebbe più esserci con questa futura “TT” elettrica. Possiamo quindi benissimo considerare un modello con un motore elettrico posizionato nella parte posteriore della vettura che le permetterebbe di avere una testata più bassa e più sottile, ideale per l’aerodinamica.

Un’architettura che ricorda il prototipo dell’Audi e-Tron Show Car presentato al salone NAIAS di Detroit nel 2010. Una macchina che assicura una perfetta affiliazione con l’ Audi R8 è apparsa naturalmente come una versione più compatta.

Audi TT
Audi TT: la celebre vettura o comunque una sua erede potrebbe ancora far parte della gamma della casa tedesca grazie al passaggio ai motori elettrici

Per quanto riguarda il nome della futura erede di Audi TT qualcuno ipotizza Audi R4 visto che di recente si è saputo dell’arrivo di una nuova Audi R8 ma il nome sarebbe lo stesso della famosa auto di Renault che giusto nei prossimi anni tornerà sul mercato. Dunque ipotizziamo che alla fine verrà scelto un altro nome.

Ti potrebbe interessare: L’Audi RS Q5 è nei piani: le prime foto spia fugano i dubbi, anche sull’alimentazione

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!