in

Audi TT: questo esemplare da 1500 cv ha stabilito un nuovo record mondiale (VIDEO)

Questa Audi TT da Drag Race ha stabilito un importante primato mondiale

Audi TT

Se resti aggiornato con le elaborazioni delle auto europee, probabilmente sei ben consapevole che il turbo da 2,5 litri a cinque cilindri offerto nell’Audi TT RS è ben prestato alle modifiche anche più spinte e incredibili. Anche senza un turbo più grande, una TT ben elaborata può raggiungere i 10 secondi sul quarto di miglio. E con un turbo più grande e le elaborazioni di supporto, si può dire davvero di non avere limiti di miglioramenti. Ma per gli appassionati di Volkswagen e Audi della vecchia scuola, anche questo motore caratteristico a volte non è abbastanza. A volte, hai bisogno di sei cilindri e pochi di essi sono elaborabili come il leggendario VR6 del gruppo tedesco. La società austriaca HST Turbotuning ha recentemente portato la sua Audi TT RS con motore VR6 a Santa Pod, e nel frattempo ha consolidato il suo titolo di creatore dell’Audi TT AWD più veloce del mondo.

Il video del nuovo record dell’Audi TT

Qui di seguito riportiamo il video dell’impresa.

Come il video rende abbondantemente chiaro, questo non è un normale motore VR6. È il primo VR6 ricavato dal pieno al mondo ed è collegato a un enorme turbocompressore ProMod da 88 millimetri, che lo aiuta ad erogare 1.566 cavalli. Con un cambio sequenziale senza frizione e tutte e la trazione integrale, questa mostruosa TT è in grado di riscrivere da zero i libri dei record raggiungendo un tempo di 7,36 secondi con una velocità al traguardo di 297 km/h. Uno dei tentativi ha visto l’auto andare ancora più veloce registrando i 307 km/h con un tempo di 7,37 secondi. Ma quelli del team HST non sono ancora soddisfatti.

Si dice che il team abbia una versione ancora più estrema: HST mira a una velocità di 321 km/h e un quarto di miglio percorso intorno ai 6 secondi. Considerando che la parte anteriore è stata convertita in un telaio tubolare, l’interno è stato quasi completamente spogliato e gran parte del vetro è stato sostituito dalla plastica, sembra che il team abbia ridotto all’osso il peso della vettura. Quindi l’unica cosa da fare ora è aggiungere più potenza. Questa è la seconda Audi TT del genere della squadra, quindi non abbiamo dubbi che abbia le carte in regola per trovare la quadra sul tempo finale.