in

BMW manterrà il controller rotante dell’iDrive sulle auto più grandi

Il controller rotante sarà usato sui modelli in cui raggiungere lo schermo sarà difficile

BMW iDrive

Una delle principali lamentele nella vita degli automobilisti è che i fantasiosi touch screen delle auto moderne sono spesso solo un po’ fuori portata. Spesso sono difficili da raggiungere e possono rappresentare anche motivo di distrazione con conseguenze inevitabili, rendendo il loro uso vagamente scomodo e pericoloso. BMW comprende le difficoltà e le conseguenze di ciò e manterrà il controller rotante dell’iDrive in alcuni dei suoi veicoli più grandi e con i display più difficili da raggiungere.

Come cambierà il design degli interni di BMW

Il pomello, posto tra i sedili anteriori e appena davanti al punto in cui il braccio del guidatore riposerebbe naturalmente, ha fatto il suo trionfante ritorno sulla nuova Serie 7 dopo essere stato omesso dalla nuovissima Active Tourer della Serie 2. Secondo Stefan Frick della BMW, che ha parlato con Auto Express, la differenza sta nell’ergonomia.

Bisogna pensare all’architettura dell’auto e all’ergonomia. Se lo schermo non è abbastanza vicino, non ha senso rimuovere il controller rotante” ha affermato. “Nella Serie 2 Active Tourer è un’architettura diversa e lo schermo è abbastanza vicino: è abbastanza comodo da controllare con il tocco delle dita“.

Sebbene l’industria più ampia si sia in gran parte allontanata da tali controller montati in basso, preferendo invece l’estetica del design semplice ed economica dell’utilizzo del solo touchscreen, BMW non ha rinunciato del tutto al quadrante iDrive. Insieme all’ergonomia, c’è un po’ di tradizione ed esperienza che ispirano questa decisione, secondo Frick: “Continuiamo con il controller iDrive, specialmente con questo modello, la Serie 7. Abbiamo una storia di 20 anni di controller iDrive“.

Questo rappresenterà un passo importante. La presentazione della BMW Serie 7 in tre motorizzazioni diverse, implica anche una certa diversificazione delle versioni offerte dal marchio tedesco garantendo una certa personalizzabilità dell’offerta. Avere un controller fisico rotante che può essere usato per controllare il sistema della propria auto può tornare veramente utile laddove il display viene raggiunto con una certa difficoltà. Risulta poco comodo e altrettanto “stravagante”. Oggi come oggi, l’ergonomia degli interni e l’abitabilità è quasi tutto per un automobilista, spesso andando oltre anche alla pura e semplice scheda tecnica del veicolo.